Evasione da un miliardo di euro. Commercialista riminese in manette

Evasione da un miliardo di euro. Commercialista riminese in manette

RIMINI - E' finito in manette con l'accusa associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale il commercialista riminese Giampaolo Corabi. Il 58enne è stato arrestato dalla Guardia di Finanza mentre stava alloggiando in un lussuoso albergo di Roma.

Corabi avrebbe evaso il fisco per l'astronomica cifra di un miliardo di Euro, entrando nel guinness dell'evasioni fiscali in Italia. In manette anche sei persone oltre alla moglie e alla segretaria, ma nel giro di denaro sporco sarebbero coinvolte circa una cinquantina di persone.

Nelle indagini, a carico della Procura di Prato, sono stati scoperso rimborsi Iva non dovuti per circa 30 milioni di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -