Ex Eridania, Rusticali: ''Quattro anni di ansia e serenità''

Ex Eridania, Rusticali: ''Quattro anni di ansia e serenità''

FORLI’ – “Quattro anni di ansia che non auguro a nessuno”. Così l’ex sindaco di Forlì dal 1995 al 2004, Franco Rusticali, definisce i quattro anni del processo sull’area ex-Eridania in un’intervista all’edizione forlivese del ‘Corriere Romagna’.


Dopo l’assoluzione totale decisa nella giornata di mercoledì, Rusticali passa in rassegna questo lungo periodo fatto di “ansia e serenità” a secondo delle avvicendarsi delle fasi del processo. “Un momento particolarmente coinvolgente – dichiara il sindaco al giornalista Pietro Caruso – è stato quando nei miei confronti è stata pronunciata la richiesta di condanna a un anno e 8 mesi”.


Un’accusa pesante, ma alla quale in tanti in città non hanno mai creduto, confidando sulla integerrima moralità dell’ex sindaco. “La condanna avrebbe voluto dire per me una macchia sull’onore della mia persona – prosegue Rusticali dalle colonne del ‘Corriere’ – ma anche sul mio operato come amministratore”.


Rusticali si toglie anche un sassolino dalla scarpa quando fa riferimento alla sua delusione per il “comportamento di alcuni dirigenti e amministratori che si sono dimostrati incoerenti nella loro ricostruzione dei fatti”. L’ex sindaco, infatti, era stato attaccato da alcuni dirigenti municipali durante un’udienza del processo nella quale avevano contestato la legittimità di quella delibera di abbattimento che ha dato il via alle indagini e al procedimento giudiziario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

> Forlì, processo Eridania: tutti assolti

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -