Faenza: 40 posti di lavoro a rischio nel gruppo Carifin

Faenza: 40 posti di lavoro a rischio nel gruppo Carifin

Faenza: 40 posti di lavoro a rischio nel gruppo Carifin

FAENZA - Il gruppo finanziario Carifin di Faenza e' a rischio chiusura. Lo comunica la Provincia di Ravenna, inoltrando un ordine del giorno presentato dal gruppo Fi-Pdl (e approvato all'unanimita') sulla situazione della societa' finanziaria "Carifin Delta", in cui si chiede al Governo di intervenire attraverso Bankitalia per salvare la sede faentina. Da diverso tempo, si legge nell'odg, "la societa' e' in gestione commissariale sotto indicazione di Bankitalia".

 

La gestione e' presente a Faenza "tramite la sede operativa di una controllata leader di prestiti al consumo Carifin". Ma per il futuro lavorativo degli oltre quaranta dipendenti faentini, "dotati di una forte preparazione professionale e di alta formazione", non c'e' "nessuna certezza" e invece c'e' "molta preoccupazione". A nulla sarebbero servite, infatti, le trattative aperte dai commissari,  con vari gruppi bancari. Stando cosi' le cose, "si profila il rischio liquidazione e chiusura con conseguente perdita di tutti i posti di lavoro".

 

La Provincia di Ravenna, con l'odg "chiede al Governo attraverso i ministri competenti di intervenire nei confronti del commissario Bankitalia tenendo ben presente, con un forte atto di  responsabilita', la grande necessita' di trovare una soluzione positiva alla attuale situazione del gruppo Delta che possa salvaguardare pienamente l'occupazione della controllata Carfin".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -