Faenza: abusò di nipotine, 65enne condannato a 7 anni

Faenza: abusò di nipotine, 65enne condannato a 7 anni

Faenza: abusò di nipotine, 65enne condannato a 7 anni

Un pensionato di Faenza di 65 anni è stato condannato con rito abbreviato condizionato dal Gup del Tribunale di Ravenna a sette anni di carcere con l'accusa di aver abusato sessualmente per tre anni delle due nipotine. Il pubblico ministero ne aveva chiesti sei. Al momento l'anziano è tornato agli arresti domiciliari, misura che gli era stata applicata il 16 febbraio dello scorso anno. Alla condanna ha contribuito la perizia psichiatrica del medico nominato dal giudice.

 

Secondo quanto è emerso dalla perizia, l'uomo sarebbe un ''pedofilo situazionale'', ma ''pentito'',  e ''socialmente non pericoloso''. Il giudice ha riconosciuto per le vittime una provvisionale di 20mila euro. La vicenda, della quale se ne sono occupati gli agenti della Squadra Mobile di Ravenna, è venuta alla luce nella fine del 2005 dopo che una delle due vittime aveva confidato tutto alla madre. Dalle indagini è emerso che dal 2002 il 65enne ha coinvolto le nipotine, una di sei e l'altra di dieci anni tra loro cugine, in giochi erotici, violentando la più piccola e molestando la più grande.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -