Faenza: Accademia Perduta vince il Biglietto d'Oro AGIS

Faenza: Accademia Perduta vince il Biglietto d'Oro AGIS

FAENZA - Pollicino, uno degli spettacoli più rappresentati e premiati di Accademia Perduta/Romagna Teatri ha vinto il Biglietto d'Oro Agis-ETI come "Spettacolo di Teatro Ragazzi più visto nella Stagione 2007/2008".

La pièce, scritta da Marcello Chiarenza e interpretata, unico attore in scena, da CLAUDIO CASADIO, codirettore artistico di Accademia Perduta, già vincitrice del prestigioso Festival Momix di Kingersheim (Francia), si è aggiudicato l'importante riconoscimento del Biglietto d'Oro in base al numero delle recite, quello delle piazze che hanno ospitato la tournée, la quantità di biglietti venduti e l'importo degli incassi su dati SIAE e "Borsa del Teatro".

 

La premiazione ufficiale avrà luogo venerdì 11 luglio alle ore 21,30 a Spoleto, nell'ambito del Festival dei Due Mondi, alla serata di gala della Festa del Teatro che si terrà al Teatro Romano. I premi saranno consegnati dal Ministro per i Beni e le Attività Culturali Sandro Bondi e la cerimonia sarà ripresa e trasmessa dalla RAI.

 

A condividere l'ambito riconoscimento insieme ad Accademia Perduta, nomi illustrissimi del teatro italiano: da Alessandro Gassman a Neri Marcorè, da Luigi Lo Cascio a Carlo Giuffrè, da Christian De Sica a Vincenzo Salemme. Grandi artisti e grandi spettacoli, alcuni dei quali, saranno programmati nelle prossime Stagioni Teatrali curate da Accademia Perduta nei Teatri della Romagna!

 

"Il Biglietto d'Oro è un Premio importantissimo per l'Italia e siamo molto orgogliosi di riceverlo - afferma Ruggero Sintoni, presidente di Accademia Perduta -. Non è un Premio che riguarda solo l'artisticità, ma anche ‘la produttività e l'imprenditorialità teatrale': i parametri per l'assegnazione sono infatti il numero dei biglietti venduti, il numero delle Città e delle recite effettuate in Stagione e l'ammontare degli incassi".

 

"Mi preme sottolineare come codirettore di Accademia Perduta, ma anche e soprattutto come Presidente dell'AGIS Emilia-Romagna per lo ‘spettacolo dal vivo' - dice Sintoni -, il valore imprenditoriale e ‘industriale' del Teatro e delle sue Imprese: è una  valenza che troppo spesso ci viene negata in funzione di un'immagine romantica, giovanilistica e bohemiènne del nostro lavoro che è di ‘imprersa', squadra e gruppo ad ogni effetto! Non di meno del lavoro industriale, artigianale, medico o agricolo, anzi....! Pollicino e Hansel & Gretel sono spettacoli nati nei prestigiosi Teatri che alcuni Comuni della Romagna ci hanno affidato: hanno fatto centinaia e centinaia di repliche in Italia, in Francia e in Spagna (nelle rispettive lingue) e a novembre 2008 Hansel & Gretel rapprresenterà il Teatro Ragazzi Italiano al Festival di Berlino".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Pollicino diventerà poi uno spettacolo in tedesco per la Germania - annuncia -. Anche il Teatro, al pari dei più prestigiosi prodotti italiani, è di una qualità che si esporta. Credo che esportare teatro e cultura sia uno dei modi più efficaci di rappresentare l'Italia e la sua tradizione di cultura innovativa, ma anche un modo di restituire alle Amministrazioni Comunali che ci sostengono, gli investimenti sulla nostra creatività e gestione imprenditoriale: è una buona ricaduta sul ‘territorio' dell'arte e del teatro che potrà essere strumento di veicolazione all'estero di altri prodotti d.o.c. e di qualità di cui la Romagna è ricca"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -