Faenza, agricoltura: kiwi messi ko dal maltempo

Faenza, agricoltura: kiwi messi ko dal maltempo

Faenza, agricoltura: kiwi messi ko dal maltempo

FAENZA - Le avverse condizioni climatiche invernali, con le basse temperature e le successive abbondanti piogge, stanno comportando gravi problemi alle aziende agricole del territorio. In particolare, si registra una forte preoccupazione in merito ai danni da freddo subiti dalle coltivazioni di kiwi nel territorio di Faenza. La reale entità del danno è in corso di valutazione: dai primi accertamenti pare che la percentuale di mancato germogliamento nei frutteti si aggiri intorno al 30-40%.

 

Questa situazione si verifica dopo un'annata (quella del 2009) che ha visto il comparto agricolo in profonda crisi, per effetto delle condizioni di mercato non remunerative per le aziende agricole. Il comprensorio faentino è il secondo in Italia in ordine d'importanza quale produttore di kiwi, la cui redditività ha un forte impatto sull'economia della città. Il mancato reddito, oltre ad incidere in modo indiretto sulle aziende agricole stesse, ha una forte influenza sull'indotto che l'agricoltura genera, nonché sull'occupazione nelle centrali ortofrutticole.

 

Inoltre, va tenuto presente che nel territorio comunale di Faenza opera anche il più grande magazzino ortofrutticolo di lavorazione e conservazione del kiwi. L'assessorato all'agricoltura, istituito dal nuovo sindaco Giovanni Malpezzi, proprio per essere più attento alle tematiche del comparto, è pronto a fare la propria parte, in particolare quale portavoce di tali problematiche nelle sedi istituzionali provinciali e regionali.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -