Faenza: al banco caffè, brioche e marijuana. Nei guai giovane barista

Faenza: al banco caffè, brioche e marijuana. Nei guai giovane barista

Faenza: al banco caffè, brioche e marijuana. Nei guai giovane barista

FAENZA - Oltre a caffè e brioche serviva anche marijuana. Una barista 28enne di Brisghella è stato arrestato nella tarda serata di giovedì dai Carabinieri in flagranza di reato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, F.G. le sue iniziali, è stato sorpreso dai militari mentre cedeva una dose di poco più di un grammo di ‘maria' ad un faentino di 29 anni, che è stato segnalato all'autorità amministrativa come assuntore.

 

Dietro al bancone di due bilancini di precisione, un coltellino a serramanico per tagliuzzare la droga, ed una dose di 1,2 grammi di marijuana. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di trovare e sequestrare 94,27 grammi di hashish, 50,9 grammi di marijuana e 91 semi di marijuana e 490 euro in contanti, ritenuti provento dell'attività di spaccio. I militari hanno anche denunciato anche la fidanzatina e la madre del ragazzo.

 

Entrambe, rispettivamente di 20 e 57 anni, dovranno rispondere dell'accusa di concorso in detenzione ai fini di spaccio di droga. Per la madre del barista si aggiunge anche l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale poiché nel corso della perquisizione domiciliare ha cercato di impedire ai militari la loro attività. Il 28enne si trova ora in carcere a Ravenna a disposizione del pubblico ministero Roberto Ceroni in attesa di conoscere la data dell'udienza di convalida.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -