Faenza: allarme bancomat clonati, sottrattii ben 50mila euro

Faenza: allarme bancomat clonati, sottrattii ben 50mila euro

Foto di repertorio-245

FAENZA - Una banda specializzata nella clonazione di carte di credito ha preso di mira un bancomat di un istituto di credito di Faenza. Sono numerose le denunce presentate a Polizia e Carabinieri. Secondo i primi calcoli approssimativi la gang è riuscita ad accumulare ben 50mila euro. I malviventi sono riusciti ad acquisire i dati dei correntisti ricorrendo all'utilizzo delle tradizionali tecnologie del ‘settore', come skimmer, false tastiere e microtelecamere.

 

La notizia è stata riportata dall'edizione ravennate de "Il Resto del Carlino", che sottolinea il massimo riserbo da parte degli inquirenti sulle indagini. A quanto pare i dispositivi per la clonazione venivano installati ogni weekend nelle nottate tra il venerdì ed il sabato, per poi esser rimossi prima della ripresa delle attività. I dati raccolti venivano poi trasferiti su carte vergini. La stessa banda avrebbe colpito anche in altre città italiane, tra cui Roma, Firenze ed Aosta.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -