Faenza, anche Francesco Baccini al concerto per sostenere i lavoratori Omsa

Faenza, anche Francesco Baccini al concerto per sostenere i lavoratori Omsa

I lavoratori Omsa in protesta

FAENZA - Il mondo della musica locale è vicino ai lavoratori dell'Omsa in questo momento delicatissimo e difficile. Arriva infatti una miriade di adesioni dal mondo della musica per il Concerto di Solidarietà per l'Omsa che si terrà Giovedì 4 marzo alle ore 21 alla Mensa Gemos di Faenza  realizzato dal MEI, nellle Giornate della Festa della Donna. Sono oltre 40 le adesioni pervenute, mentre si annuncia che sarà ospite del Concerto di Solidarietà il cantautore Francesco Baccini.

 

Baccini che da sempre è al fianco di molte  battaglie sociali e politiche in Italia, tra le quali si segnala, tra le ultime, quella per una legge a sostegno della musica indipendente.

 

Quelle che stiamo vivendo, infatti, sono giorni e  settimane difficili per le lavoratrici dell'Omsa, ma lo sono per l'intero territorio Faentino, nel senso che la vertenza ha oramai assunto una rilevanza nella società che definiremo simbolica per l'intero territorio. La fase della trattativa e' delicata e va seguita con la massima attenzione, e va anche accompagnata da iniziative parallele che siano in sintonia con gli obiettivi primari della vertenza.

 

L'idea di questa iniziativa sta nel voler mettere assieme le diverse anime di questa società per una causa comune.

 

Organizzazioni sindacali, lavoratrici ed il mondo della musica attraverso il Mei - Meeting degli Indipendenti si uniscono culturalmente, ma anche praticamente nel voler dare un segnale tangibile di solidarietà

 

. La musica infatti insieme alla ceramica è uno degli elementi di maggiore notorietà della città di Faenza in Italia e all'estero e puo' fare da volano nel mondo della cultura per tenere viva l'attenzione sulla battaglia per il lavoro all'Omsa.

 

Il Concerto, come detto, si terrà Giovedì 4 Marzo presso la Mensa Operaia Gemos in Via Oberdan 7 a Faenza a partire dalle ore 21 in occasione delle giornate della Festa della Donna.

 

Hanno già aderito, tra gli altri, il Trio Italiano, Alessandro Ristori e la folk band di Quinzàn, che sono stati i primi tre firmatari e che hanno lanciato l'appello insieme al Mei, ai quali si sono subito aggiunti  la cantautrice indie-rock faentina Simona Gretchen, già vincitrice coi Karmica* di un Faenza Rock di alcuni anni fa,  il cantante emiliano romagnolo Luca Anceschi, il tastierista faentino Fabrizio Foschini, oggi con gli Stadio, il pianista Pape Gurioli, Emanuela Cortesi, vocalist di Laura Pausini, il duo formato da Claudio Toschi & Pier Daniele Ferri, ex Under 21,  il Gruppo di Continuità, tre gruppi storici faentini come i Devils, il Sesto Senso e gli Ohm, il poeta e musicista Gabriele Xella, la cover band faentina dei GTO con Marco Nati e Michelangelo Naldini, i Koppertoni di Valentino Bettini, i cantautori Vittorio Bonetti e  Gregor Ferretti, vincitore del Solarolo Song Festival,  Ottavia Sisti, soprano lirico,   la band faentina dei Brainsquad guidata dal batterista Saverio Galanti, vincitrice di Faenza Rock due anni fa, il giovane cantautore innovativo faentino Dulcamara, ora negli States,  il cantante storico dell'Orchestra Borghesi Cassio Babini e le band di giovanissimi Jackson's Relatives e Poison Ivy, tra i piu' recenti vincitori di Faenza Rock e del Pavone Rock, i Ruvidi - Nomadi Cover Band Doc , John Calzolari, gli editori musicali Anna Galletti di Galletti-Boston e Maurizio Zanoni de Il Pollice, il musicista e produttore Fosco Foschini, la pianista Paola Filippi, direttrice del Music Master, Vittorio e Marco Berdondini di Faenza Lirica, Marco Bartolini della Scuola di Musica Popolare, il cantautore Gianluca Lo Presti, le cantanti Laura Gambi, vincitrice del Pavone d'Oro e del Festival delle Arti, e Lucia Di Camillo, ultima vincitrice tra i giovani dell'ultimo Pavone d'Oro , Titta , già Titta e le Fecce Tricolori,  la storica voce romagnola di Roberta Cappelletti, i Nobraino e la indie rock band solarolese degli Heike Has The Giggles, vincitori di Faenza Rock di tre anni fa e oggi lanciati nell'Olimpo del rock indipendente tricolore. 

 

Hanno aderito i festival musicali faentini Pavone d'Oro, Faenza Rock, La Musica nelle Aie e Solarolo Song Festival in un positivo sinergico circuito virtuoso delle manifestazione musicali made in Faenza. 

 

Aderiscono anche i faentini Dj Cater del Flower Power Party e Dj Picio resident di Luogocomune e Mephisto Dj dell'omonimo negozio di dischi e abbigliamento.

 

L'Omsa, attraverso la proprietà Golden Lady, -lo ricordiamo- ha altri due stabilimenti in Italia a Basciano in Abruzzo e a Castiglion delle Stiviere a Mantova in Lombardia.

Per questi motivi hanno aderito al progetto, ad oggi,  il Basciano Art Festival e il Circuito di Live Mantova.

 

L'ingresso sarà ad offerta libera. Tutti lavoreranno gratuitamente e l'introito sarà devoluto al fondo di sostegno per la lotta delle lavoratrici e dei lavoratori dell'Omsa. Il coordinamento tecnico è affidato alla Casa della Musica del Comune di Faenza. L'evento si puo' realizzare grazie all'adesione della Gemos e del Credito Cooperativo Ravennate e Imolese.

 

Tra le associazioni femminili hanno aderito Sos Donna e la Compagnia Teatro Fellini.

Ha aderito la Ditta Campanini Audio Service e Luci.

 

 

Per le informazione e le adesioni degli artisti, del mondo musicale e della cultura che invitiamo ad aderire e

per informazioni sul Concerto di Solidarietà per l'Omsa si puo' telefonare allo 0546.24647 del MEI di Faenza e si puo' scrivere via mail a: mei@materialimusicali.it e giordano.sangiorgi@audiocoop.it e andare sul sito www.meiweb.it

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -