Faenza, Bazzoni (PdL): "Omsa, giusta la lettera dei vescovi"

Faenza, Bazzoni (PdL): "Omsa, giusta la lettera dei vescovi"

FAENZA - "Mi associo all'appello dei vescovi in favore dell'Omsa. Ricordo che Papa Benedetto XVI, sulla scia della lunga tradizione della dottrina sociale della chiesa, ha parlato di ‘valori non negoziabili' in economia". E' questa la riflessione di Gianguido Bazzoni, candidato del Popolo della libertà al Consiglio regionale, scaturita dalla lettera dei vescovi di Faenza, Claudio Stagni e di Imola, Tommaso Ghirelli.

 

"I lavoratori dell'Omsa hanno diritto a mantenere il loro posto di lavoro - spiega Bazzoni -. La loro professionalità non si mette in discussione: lo dimostrano i risultati e i profitti raggiunti in questi anni dall'Omsa. Faenza ha dato molto all'Omsa, ora l'Omsa le sia riconoscente. Faccio appello alla sensibilità della proprietà: nell'ambito di quei valori non negoziabili citati da Benedetto XVI ci sono anche la dignità della persona umana, del suo lavoro e di altri valori umani fondamentali che in questa situazione rischiano di essere calpestati. Mi auguro una più profonda riflessione affinché prevalga il bene comune come lo intende la dottrina sociale della chiesa: ‘quello di tutte le persone considerate non solo individualmente ma anche nella dimensione sociale che le unisce'".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -