Faenza: Berdondini presenta il suo libro di poesie

Faenza: Berdondini presenta il suo libro di poesie

FAENZA - La scuola comunale di musica "Giuseppe Sarti" di Faenza, in collaborazione con la libreria Moby Dick, promuove la presentazione del libro di Pier Luigi Berdondini "Worte ohne Lieder" (Passigli editore, Firenze).

 

La presentazione è programmata domenica 25 gennaio 2009, alle ore 17.30, nell'aula magna della scuola di musica Sarti (via S.Maria dell'Angelo, 23). L'iniziativa è a ingresso libero.

"Worte ohne Lieder" è una raccolta di versi che affidano al gioco dei suoni la poesia d'amore, nella forma breve di un sussurro. Novantadue poesie d'amore, tante per ciascun giorno dell'autunno, stagione di passioni e mutamento.

 

Il collegamento è diretto ai "Lieder ohne Worte" (Romanze senza parole) di Felix Mendelssohn-Bartholdy, 56 brani per pianoforte composti a partire dal 1828 in pieno Romanticismo.

Pier Luigi Berdondini è nato a Faenza nel 1949, ma da tempo vive nei dintorni di Firenze. Nel 1997 ha pubblicato la sua prima raccolta poetica Parole macchiaiole, seguita - nel 2001 - da La via faentina (Mobydick) e Verbo assente (Mobydick 2004).

È presente su diverse antologie e scrive testi per il teatro. Berdondini collabora con compositori di musica classica contemporanea, prima di "Worte ohne Lieder" ha scritto infatti i testi poetici di "Fabula ut", improvvisi per voce e flauto sulle musiche di dieci compositori italiani, fra i quali Marcello Panni e Daniele Lombardi, e "L'isola e cinque poesie d'amore", poemetto scenico per voce recitante, mezzosoprano e computer music, con musiche di Giuseppe Giuliano.

 

Domenica prossima in occasione della presentazione del libro di Pier Luigi Berdondini saranno eseguiti anche brani musicali da alcuni allievi della scuola di musica Sarti: Piero Maretti (clarinetto), Gianluca Bonetti (corno di bassetto) e i pianisti Chiara Guerrini, Jessica Brusa, Luca Nannini, Chiara Merendi, Donatella Scarpa e Simone Alessandro Cornacchia.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I brani sono tratti dai "Lieder ohne Worte" di Felix Mendelssohn-Bartholdy, nella ricorrenza del bicentenario della nascita del grande musicista tedesco (1809/1847).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -