Faenza, bimbo nato morto. Sette indagati

Faenza, bimbo nato morto. Sette indagati

Faenza, bimbo nato morto. Sette indagati

FAENZA - Sono quattro gli indagati, tre anestesisti e al personale di Ginecologia, con l'accusa di omicidio colposo, per la nascita di un neonato morto avvenuta venerdì scorso nel reparto di ostetricia e ginecologia dell'ospedale di Faenza. Si tratta di un atto dovuto per permetter loro di nominare i propri consulenti. Il pm Gianluca Chiapponi ha disposto l'autopsia, che si svolgerà mercoledì. L'esame è stato affidato al professore Adriano Tagliabracci, medico legale di Ancona.

 

La partoriente, una signora di 41 anni, è stata ricoverata all'ospedale il 19 maggio. Dagli accertamenti clinici è emerso che la donna era affetta da una patologia non insignificante, che avrebbe potuto provare una grave emorragia in occasione del parto. I medici insieme alla donna hanno concordato per il parto cesareo. Prima del parto era stata effettuata una trasfusione. Questo per abbassare la probabilità di emorragie. Ma il piccolo quando è nato era già morto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -