Faenza, calcio Eccellenza: Castenaso sbanca il 'Neri'

Faenza, calcio Eccellenza: Castenaso sbanca il 'Neri'

FAENZA - L'imbattibilità del "Bruno Neri" si infrange per la seconda volta quest'anno, ad opera della capolista Castenaso, che acciuffa la vittoria in zona Cesarini a tempo scaduto. Bella comunque la prestazione dei padroni di casa, andati in vantaggio e rimasti in partita fino alla fine. Parte bene il Castenaso, al 6', quando su corner Cataldi anticipa tutti sul primo palo colpendo di testa il secondo palo a Brandi battuto. Al 29' punizione di Fontana da fuori area, la palla finisce alta fuori dallo specchio della porta ospite. Al 32' punizione dai quaranta metri di Puggioli, palla deviata dalla modesta barriera, e Brandi con le unghie riesce a deviare in angolo.

 

Al 40' Faenza vicinissimo al gol: punizione di Fontana dalla destra ribattuta dalla difesa, sfera rigiocata al centro dell'area sui piedi di Ricci, che viene anticipato al momento del tiro da Puggioli a pochi metri dalla porta.  All'inizio della ripresa il Faenza mantiene il pallino del gioco come sul finire della prima metà, trovando l'immediato vantaggio al 51': punizione di Fontana dalla sinistra, spiovente in area, sguscia dalla mischia la testa di Melandri, che colpisce debolmente la palla, quanto basta per ingannare Ricci e l'estremo difensore Giovannini, e varcare la linea di porta per l'1-0 biancoazzurro. La reazione dei bolognese non si fa attendere più di tanto, poiché al 65' capitan Cataldi pareggia. Corner dalla destra di Di Candilo e incornata vincente dell'attaccante ospite. In seguito al pareggio, entrambe le squadre cercano il gol della vittoria, anche se con più vivacità il Castenaso. Al 83' bella iniziativa sulla fascia di Bonafè, perfetto cross per Campi, che in rovesciata non trova lo specchio della porta. Anche il Faenza si fa vedere nell'area ospite senza però mettere i brividi a Giovannini. Poco efficace l'attacco biancoazzurro quest'oggi, e il Castenaso ne approfitta, a tempo ormai scaduto. Al 92' calcio d'angolo di Di Candilo, che trova la testa-spalla di Bonafè. La palla si insacca alle spalle di Brandi, è la rete che consegna il successo ai bolognesi, bravi ma anche fortunati. Il Castenaso sale a quota trentasette punti, solo in vetta alla classifica, mentre il Faenza, rimane lì ancorato nella zona di media-bassa classifica, anche se oggi, probabilmente, il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto.

 

 

FAENZA - CASTENASO 1-2

Faenza: Brandi, Melandri, Fontana, Dalmonte, Donati, Bertoni (23'st Bertocchi), Visani, Marocchi (31'st Brunetti), Ricci (31'st Rondinini), Errani, Pollino. A disp: Masetti, Casadio, Calderoni, Torino. All: Evangelisti

Castenaso: Giovannini, Capasso, De Brasi, Barnabe (1'st Bonafè), Cazzola, Puggioli, Cusato (17'st Campi), Cacciari, Cataldi, Di Candilo, Gjinaj (1'st Muccini). A disp: Griggio, Bisconti, Covato, Stelitano. All: Salmi.

Arbitro: Letizia Fabiola Macca di Imola

Reti: 6'st Melandri, 20'st Cataldi, 47'st Bonafè

Note: ammoniti: Puggioli, Donati, Visani, Dalmonte, Capasso

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -