Faenza: controlli Carabinieri, un arresto e sei denunce

Faenza: controlli Carabinieri, un arresto e sei denunce

FAENZA - Un arresto e sei denunce per guida in stato d'ebbrezza. E' il bilancio di un servizio di controllo del territorio svolto nel fine settimana dai Carabinieri della Compagnia di Faenza. In manette è finito Giuseppe Taccone, un calabrese di 40 anni. L'uomo è stato sorpreso dai militari della stazione di Brisighella mentre cedeva 0,50 grammi di eroina ad un bolognese a sua volta segnalato all'autorità giudiziaria.

 

Nel corso della perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti altri 2,5 grammi di eroina, due di hashish e 200 euro in banconote di vario taglio, ritenuti provento dell'illecita attività. Dopo aver trascorso la nottata in camera di sicurezza, è comparso davanti al giudice per il processo per direttissima. Il 40enne è stato condannato a sei mesi di reclusione e ad una multa di 400 euro. Quindi è tornato in libertà.

 

Per quanto concerne le guida in stato d'ebbrezza, nei guai sono finiti cinque faentini ed un riminese. Si tratta di un imprenditore di 52 anni, sorpreso al volante di una Jaguar con un tasso pari a 1,49 grammi per litro; di un operaio di 28 anni (1,88 g/l), di un operaio di 33 anni (1,45 g/l) e di un altro faentino ‘beccato' con 1,74. Ad un operaio di 40 anni, invece, si è proceduto al sequestro della sua Mercedes dopo esser stato trovato con 2,46 grammi per litro di alcol nel sangue. Il riminese, invece, è un operaio di 41 anni trovato positivo al test dell'etilometro con 0,68.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -