Faenza, dal controllo fiscale spunta la 'maria'. Arrestato un 28enne

Faenza, dal controllo fiscale spunta la 'maria'. Arrestato un 28enne

Faenza, dal controllo fiscale spunta la 'maria'. Arrestato un 28enne

FAENZA - Gli uomini della Guardia di Finanza della Tenenza, in collaborazione con i colleghi del Servizio Cinofili della Seconda Compagnia di Ravenna, hanno arrestato un faentino di 28 anni. I militari si erano presentati presso la sede di un'azienda agricola per effettuare un controllo di natura fiscale. Ma durante una ricognizione sul perimetro esterno di un capannone, hanno notato che in una zona coperta da un fitto canneto erano ben mimetizzate sei piante di marijuana.

 

L'imprenditore agricolo si è mostrato sorpreso di quanto stava accadendo. Le Fiamme Gialle hanno capito che a curare la piantagione non era l'anziano contadino, ma suo figlio. Il giovane, che stava dormendo nel suo appartamento, è stato sorpreso dalla visita dei militari. In casa c'erano in due involucri di cellophane ben 230 grammi di marijuana, 527 semi di cannabis indica e un bilancino di precisione.

 

Il ventottenne, disoccupato e già noto per alcuni precedenti, è stato arrestato per illecita coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti. Sabato mattina è comparso davanti al giudice del Tribunale di Ravenna, che, su richiesta del Pubblico Ministero, ha convalidato l'arresto e disposto il rinvio del processo al 27 settembre 2010 per consentire all'imputato di accedere a riti alternativi. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -