Faenza: dall'Albania la 'coca' per i tossicodipendenti, due arresti

Faenza: dall'Albania la 'coca' per i tossicodipendenti, due arresti

Faenza: dall'Albania la 'coca' per i tossicodipendenti, due arresti

FAENZA - Due giovani albanesi, rispettivamente di 21 e 25 anni, sono stati arrestati giovedì mattina dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Ravenna, in collaborazione con i colleghi della Compagnia di Faenza e degli agenti del Commissariato di Polizia, per aver gestito un traffico di stupefacenti nel faentino. Secondo quanto ricostruito gli inquirenti, il 21enne riforniva di cocaina il connazionale 25enne. A quest'ultimo il compito di venderla ai tossicodipendenti.

 

I due albanesi si sarebbero resi autori anche di minacce nei riguardi di chi ritardava nel pagamento della ‘roba'. Nell'abitazione del 21enne, in via Filanda Nuova, sono stati trovati diversi proiettili calibro 6.35 e 7.65 che gli sono costati una denuncia per detenzione illegale di munizionamento. Il 25enne, invece, era stato denunciato per minacce e violenza sessuale da una giovane ragazza romena.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -