Faenza. Dolore alla Confindustria per la morte di Franco Rava, investito dal treno

Faenza. Dolore alla Confindustria per la morte di Franco Rava, investito dal treno

Faenza. Dolore alla Confindustria per la morte di Franco Rava, investito dal treno-2

FAENZA - Confindustria Ravenna esprime il proprio dolore e si unisce al cordoglio per la scomparsa dell'imprenditore faentino Franco Rava, ucciso martedì da un treno che lo ha travolto, secondo i primi accertamenti, mentre attraversava i binari proprio nella zona di Faenza. Rava era dal 2008 membro del Consiglio Direttivo di Confindustria Ravenna e ricopriva inoltre nell'associazione altri importanti incarichi, oltre a quello di vice presidente del Comprensorio di Faenza.

 

Era vice presidente di Ance Ravenna; consigliere de Il Sestante, l'ente di formazione dell'Associazione. Fino al 2009 e' stato vice presidente del Gruppo Giovani Imprenditori. "Siamo molto vicino alla famiglia Rava- commenta il Presidente di Confindustria Ravenna, Giovanni Tampieri, a nome di tutti i dirigenti dell'associazione- per la scomparsa del caro Franco. Da faentino, oltre che da dirigente confindustriale, ho visto Franco crescere in azienda e crescere in associazione dove ha ricoperto incarichi sempre piu' importanti. Abbiamo sempre apprezzato la

sua grande generosita' nell'impegno quotidiano verso il lavoro e il rispetto per i colleghi".

 

E ancora: "Negli anni in cui e' stato ai vertici del nostro Gruppo giovani, non ha mai fatto mancare idee e progetti innovativi. Ci e' sempre piaciuta la sua grande trasparenza, la voglia di dimostrare come un imprenditore sia un cittadino che vuole contribuire a far crescere il suo territorio, oltre alla sua azienda. Di qui, credo gli derivasse questa sua forte volonta' di impegnarsi in Confindustria. Perdiamo un bravo imprenditore e un dirigente capace". (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -