Faenza: domani l'intesa per valorizzare il canale Naviglio Zanelli

Faenza: domani l'intesa per valorizzare il canale Naviglio Zanelli

FAENZA - E' programmata domani mattina, sabato 17 maggio, alle ore 12.00, a Granarolo Faentino, presso i locali della Casa del Popolo (piazzale Stazione ferroviaria) la firma della convenzione per la valorizzazione e la gestione del Canale Naviglio Zanelli.

 

Gli enti firmatari della convenzione sono la Provincia di Ravenna, i Comuni di Faenza, Alfonsine, Bagnacavallo e Cotignola, il Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale e l'Associazione di Promozione sociale Coordinamento unitario tecnico-ambientale per il recupero di aree non produttive o agricole.

In base all'accordo all'Associazione di Promozione sociale Coordinamento unitario tecnico-ambientale per il recupero di aree non produttive o agricole sarà affidata la gestione e valorizzazione del Canale Naviglio Zanelli, per la durata di quindici anni, con un compenso annuo di 16 mila euro.

 

L'Associazione dovrà pertanto provvedere a tutti quegli interventi finalizzati alla rinaturalizzazione e al rimboschimento del Canale Naviglio Zanelli: manutenzione delle alberature esistenti, messa a dimora di nuovi alberi o piante per ampliare l'habitat naturale del tartufo e dei funghi, favorire l'apicoltura e la proliferazione degli insetti utili, tutelare la selvaggina.

 

Gli interventi finalizzati al mantenimento della funzionalità irrigua idraulica del canale e al controllo della sicurezza idraulica spettano al Consorzio di Bonifica.

Gli oneri di manutenzione straordinaria del canale e dei relativi argini sono invece a carico del Comune di Faenza quale ente proprietario del canale.

Alla cerimonia di domani interverranno, come firmatari dell'atto, il dirigente del settore Politiche agricole e Sviluppo rurale della Provincia Antonio Venturi, i dirigenti dei quattro Comuni coinvolti - Cristina Randi (settore Finanze e Bilancio del Comune di Faenza), Stefano Ravaioli (servizio Ambiente e Patrimonio di Alfonsine), Roberto Torricelli (Lavori pubblici e Patrimonio di Bagnacavallo) e Fulvio Pironi (settore Tecnico e Sviluppo economico di Cotignola) - il presidente del Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale Alberto Asioli e il presidente dell'Associazione di Promozione sociale Coordinamento unitario tecnico-ambientale per il recupero di aree non produttive o agricole Antonio Rambelli.

 

Saranno inoltre presenti l'assessore provinciale al turismo Libero Asioli, l'assessore alle politiche ambientali del Comune di Faenza Stefano Argnani, l'assessore alle politiche ambientali del Comune di Alfonsine Enrico Golfieri, l'assessore alle politiche ambientali del Comune di Bagnacavallo Paolo Graziani e il sindaco del Comune di Cotignola Antonio Pezzi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -