Faenza, domenica il Carnevale di San Lazzaro

Faenza, domenica il Carnevale di San Lazzaro

Un tripudio di suoni e colori, una trentina di gruppi e carri mascherati, oltre 500 persone, fra adulti e bambini, in costume e maschera: sono le cifre della "Festa di San Lazzaro", in programma domenica 10 aprile 2011 in corso Europa, a Faenza.

 

La manifestazione, che richiama ogni anno migliaia di persone, è organizzata dal Comitato San Lazzaro - di cui fanno parte il rione Bianco e il circolo Anspi di S.Maria Maddalena - con la collaborazione di Ascom, Banca di Credito Cooperativo ravennate e imolese, Macc, l'emittente faentina Tele 1, Radio Rcb e con il patrocinio del Comune di Faenza, della Provincia di Ravenna e della Regione Emilia Romagna.

 

Tante anche le iniziative collaterali programmate: il 9 e 10 aprile, al rione Bianco, la mostra di pittura di Giuseppe Rava "Arte e storia"; negli stessi giorni presso BG Arredamenti (corso Europa, 148) mostra di pittura di Antonio Caranti, mentre al parco Frà Saba esibizione e prove di tiro con l'arco dell'associazione sportiva dilettantistica Arcieri Faentini; domenica 10 aprile, alle ore 10.00, santa messa nella chiesa di San Lazzaro (via Emilia Levante) per commemorare i caduti sulla strada; al circolo Anspi di S.Antonino si terrà una pesca di beneficenza e una mostra di locandine cinematografiche; in corso Europa mostra di trattori d'epoca, a cura dell'associazione Amici del trattore d'epoca, ed esposizione di vespe d'epoca, a cura del Vespa club Faenza; sempre domenica 10 aprile, alle ore 21.00, al circolo Anspi di S.Maria Maddalena (piazza Bologna) la Nuova Compagnia Teatrale presenta lo spettacolo "L'Acca".

 

La festa vera e propria inizia domenica 10 aprile, già al mattino, alle ore 9.30, con la staffetta podistica del Pellicano, organizzata da Gioca Faenza Tanti Sport e dalla sezione faentina dell'Aido; dalle 10.00 alle 12.00, modelli radiocomandati presso il miniautodromo di via Saviotti (organizza la sezione RC Model).

Nel pomeriggio, dalle ore 14.00, si entra nel vivo, con i carri allegorici e le maschere che percorreranno più volte il tragitto compreso fra via De Gasperi, via Cicognani, via Case Nuove, piazza Lanzoni e corso Europa, accompagnati dalle majorette e dal corpo bandistico S.Cecilia di Povegliano Veronese.

 

Aprono la sfilata Valentina Scardovi e Laura Modano da Miss Mondo. Presenti anche un gruppo mascherato di Skrljevo, proveniente dal Carnevale di Rijeka, la città croata gemellata con Faenza, il gruppo sbandieratori e musici under 15 del rione Bianco, le atlete di ginnastica ritmica della società faentina Diamante Torelli e il gruppo frustatori Cassani.

 

Per tutta la giornata in corso Europa funzioneranno stand gastronomici, dove si potrà gustare, fra l'altro, il rinomato "tortello di S.Lazzaro", e, dalle 17.00, presso il chiostro del rione Bianco, polenta e fritto misto di pesce al cartoccio. Sul palco centrale esibizioni musicali dei cantanti del Pavone d'Oro 2011, con la vincitrice Lucia di Camillo, e altre band giovanili. Speaker della festa, Alice,Anna ed Enrico; dj Goffredo.

Tutta la manifestazione sarà ripresa da Tele 1 e da Radio Rcb.

 

Per consentire lo svolgimento della manifestazione, domenica 10 aprile, dalle 7.30 alle 22.00, saranno vietate la circolazione e la sosta in corso Europa (da via De Gasperi all'incrocio di via Renaccio-via Ponte Romano), via Zuccoli, via Case Nuove, piazza Lanzoni, via Torretta. Un'altra ordinanza vieta inoltre la vendita e l'utilizzo nell'area della festa di prodotti schiumogeni (bombolette, schiuma da barba,...).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -