Faenza, elezioni 2010. Fantinelli (Lega): "Siamo stufi del buonismo della sinistra"

Faenza, elezioni 2010. Fantinelli (Lega): "Siamo stufi del buonismo della sinistra"

FAENZA - In questo momento di crisi globale, che non colpisce solo l'Italia, Faenza non ne rimane immune e la nostra Amministrazione Comunale si sta prodigando con forza per aiutare le famiglie in difficoltà. E' quello che il centrosinistra di Giovanni Malpezzi vorrebbe far credere ai cittadini". Lo ha dichiarato Stefano Fantinelli, consigliere della Lega Nord Romagna a Faenza.


"Il risultato è invece ben diverso, ai proclami della coalizione cattocomunista bisognerebbe mettere una postilla, l'Amministrazione aiuta le famiglie in difficoltà se sono immigrati ed extracomunitari, come è evidenziato dall'atto consigliare numero 360 del 18 dicembre 2008 che da mandato al Comune di pagare la Tassa dei Rifiuti agli extracomunitari, in nome dell'integrazione e della solidarietà".


"Integrazione e solidarietà - continua l'esponente del Carroccio - che però non ne hanno diritto i Faentini che hanno, aimè per loro, la sfortuna di essere Romagnoli, magari figli di Romagnoli, che capiscono i nostri anziani se parlano in dialetto, che non arrotondano lo stipendio o, ancor peggio, la cassa integrazione vendendo merce contraffatta nei parcheggi dei supermercati o dell'Ospedale".


"La Lega Nord è stanca di questo finto buonismo che va sempre a discapito dei Faentini che rispettano le leggi, che devono sopportare la convivenza forzata con zingari che degradano il territorio e importunano la gente per la strada, che devono scansare gente di colore nei parcheggi della città."


"Noi abbiamo sempre detto e riconfermiamo la nostra netta opposizione all'immigrazione clandestina, ai venditori ambulanti con merce contraffatta, al degrado del territorio da parte degli zingari, al sostegno in via primaria ai residenti da almeno cinque anni sul nostro territorio. La Lega Nord continuerà le sue battaglie nel prossimo Consiglio Comunale, sia dalla maggioranza che dall'opposizione, coerente come sempre e non cavalcando argomenti popolari solo perché in campagna elettorale" conclude Fantinelli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -