Faenza: evade gli arresti domiciliari e ruba in un'auto, arrestato

Faenza: evade gli arresti domiciliari e ruba in un'auto, arrestato

FAENZA - "Topo" d'auto in manette. Carmine Occhilupo, un pugliese di 44 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato sorpreso martedì sera in via Castellani a Faenza mentre stava razziato all'interno di una Land Rover in sosta. L'uomo è stato arrestato dai Carabinieri, su segnalazione del titolare dell'auto, con l'accusa di furto in flagranza di reato e di evasione. Infatti Occhilupo ha evaso i "domiciliari" che stava scontando in seguito ad un furto compiuto lo scorso 31 luglio a Taranto.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma lo scorso 11 aprile gli uomini dell'Arma di Faenza l'avevano arrestato ancora in flagranza di furto. In casa del pugliese i militari hanno anche della refurtiva di cui l'indagato non è riuscito a giustificare la provenienza. Occhilupo si è presentato davanti al giudice Danila Indirli del tribunale di Ravenna per il processo per direttissima. Per il 44enne è stata disposta la custodia cautelare in carcere ed il rinvio del processo fissato per il prossimo 18 settembre.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -