FAENZA - Festa di San Lazzaro tra carri e maschere

FAENZA - Festa di San Lazzaro tra carri e maschere

FAENZA - Un tripudio di suoni e colori, una trentina di gruppi e carri mascherati, più di 500 persone, fra adulti e bambini, in costume e maschera, una banda musicale e un pubblico stimabile in alcune migliaia di persone: sono le cifre della “Festa di San Lazzaro”, in programma domenica 9 marzo prossimo in corso Europa, a Faenza.


La manifestazione è organizzata dal Comitato San Lazzaro, di cui fanno parte la circoscrizione Borgo, il rione Bianco e il circolo Anspi di S.Maria Maddalena, con la collaborazione dell’Ascom, del Credito Cooperativo ravennate e imolese dell’emittente faentina Tele 1, di Radio Rcb, con il patrocinio del Comune di Faenza e della Provincia di Ravenna.


Già nei giorni precedenti la festa sono programmate alcune iniziative collaterali: venerdì 7 marzo serata danzante al circolo “I Fiori”; sabato 8 marzo, alle ore 14.00, al parco Fra Saba (Rione bianco), gara di “Zachegn”; sabato 8 e domenica 9 marzo, al rione Bianco (alle ore 14.00) il 7°concorso internazionale “Un mondo in miniatura” e, in via di Sotto (“Forno Vecchio”) la mostra “Artisti in Borgo”. Dall’8 al 16 marzo, inoltre, due mostre nella chiesa della SS.Annunziata, in corso Europa: “Tutti i colori della Formula 1. Da Gilles Villeneuve ad Ayrton Senna”, a cura della scuderia Ferrari Club di Lugo di Romagna, e la mostra di modellismo “Soldatini che passione”, organizzata dalla sezione modellismo del rione Rosso.


Domenica 9 marzo, alle ore 10.00, santa messa nella chiesa di San Lazzaro (via Emilia Levante). La festa vera e propria inizia domenica mattina 9 marzo al mattino, alle ore 9.00, con la Gimkana per ragazzi in corso Europa, organizzata dalla Società ciclistica Faentina; alle 9.30, la staffetta podistica “Il Pellicano”, organizzata da GiocaFaenza Tanti Sport e dalla sezione faentina dell’Aido; alle 10.00, in via Saviotti, presso la pista del miniautodromo, gara di modelli radiocomandati, organizzata dalla sezione modellismo del rione Rosso.


Nel pomeriggio, dalle ore 14.00, la festa entra nel vivo, con i carri allegorici e le maschere che percorreranno più volte il tragitto compreso fra via De Gasperi, via Cicognani, via Case Nuove, piazza Lanzoni e corso Europa, accompagnati dalle majorette e dal corpo bandistico S.Cecilia di Povegliano Veronese. La sfilata sarà aperta dalle madrine della manifestazione, Ghita Fabbri e Gaia Dal Pozzo, prefinaliste al concorso Miss Universo. Da segnalare, inoltre, la presenza di un gruppo mascherato proveniente da Rijeka, la città croata gemellata con Faenza e del gruppo sbandieratori e musici under 15 del rione Bianco. Per tutta la giornata in corso Europa funzioneranno stand gastronomici, dove si potrà gustare, fra l’altro, il rinomato “tortello di S.Lazzaro”, e, dalle ore 18.00, polenta presso il chiostro del rione Bianco.

Sono inoltre previste animazioni musicali con i cantanti del Pavone d’Oro 2008, esibizioni di danze folk con i maestri Davide Servadei e Claudia Mengozzi e dei giovani del Team Dance Borgo.


Speaker della festa, Alice, Julica e Damiano; dj Gianluca. Tutta la manifestazione sarà ripresa da Tele 1 e da Radio Rcb.


Per consentire lo svolgimento della festa domenica 2 marzo, dalle ore 7.30 alle 22.00, sarà vietata la circolazione e la sosta di tutti i veicoli, in corso Europa, via Zuccoli, via Marcello (per 20 metri da corso Europa) via Cicognani, via Case Nuove, piazza Lanzoni, via Torretta, piazza Fra Saba e sul ponte delle Grazie.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -