Faenza, forza l'alt dei Carabinieri. Poi li prende a calci e pugni: arrestato

Faenza, forza l'alt dei Carabinieri. Poi li prende a calci e pugni: arrestato

Faenza, forza l'alt dei Carabinieri. Poi li prende a calci e pugni: arrestato

FAENZA - Ha forzato l'alt dei Carabinieri e si è dato alla fuga. Ma è stato presto raggiunto e catturato. Un marocchino di 34 anni, residente a Lugo, H.E.A., già conosciuto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile con le accuse di violenza; resistenza a pubblico ufficiale; lesioni personali aggravate; guida in stato di ebbrezza. L'extracomunitario, al volante della sua auto, era stato intimato a fermarsi in via Emilia.

 

Ma il conducente ha forzato il posto di controllo degli uomini dell'Arma, cercando di seminare la pattuglia. I militari sono comunque riusciti a raggiungerlo subito dopo in via Volta. Il 34enne in stato di agitazione, ha cominciato a sferrare calci e pugni contro i militari. A quel punto si è reso necessario l'intervento di un'altra pattuglia dell'Arma e di una volante del Commissariato di Faenza.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella colluttazione un militare ed un agente hanno riportato 5 giorni di lesioni ciascuno. Il 34enne ha poi rifiutato di sottoporsi al test dell'etilometro, venendo segnalato anche per guida in stato di ebbrezza. L'autovettura è stata posta sotto sequestro. Martedì ha patteggiato davanti al giudice del tribunale di Ravenna un anno e quattro mesi di reclusione. Ora si trova in carcere.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -