Faenza, furti di portafogli alle "Maioliche": in manette due italiani

Faenza, furti di portafogli alle "Maioliche": in manette due italiani

Faenza, furti di portafogli alle "Maioliche": in manette due italiani

Nel pomeriggio di sabato alcuni furti di portafogli hanno interessato i clienti del Centro Commerciale "Le Maioliche". Sul luogo si sono recati gli uomini del Commissariato di Faenza. Durante il tragitto la volante, grazie alle indicazioni fornite dall'addetto alla vigilanza, ha incrociato uno scooter con a bordo una coppia di italiani (lui 51 anni, lei 45) che corrispondevano alla descrizione: fatta inversione a U, il mezzo ha bloccato lo scooter e gli agenti della polizia hanno constatato che si trattatava drei responsabili dei furti.

 

Si è potuto ricostruire la vicenda acquisendo elementi di prova da cui emergeva che la donna, M. S., si era resa responsabile di due furti di portafogli a danno di due signore, avvenuti il primo all'interno dell'Ipercoop ed il secondo in un negozio del Centro Commerciale  Le Maioliche. M.S. ha immediatamente utilizzato le carte presso un negozio di gioielli nel tentativo di acquistare   degli oggetti in oro  per un valore di quasi 900 €.

 

Non essendo andato a buon fine il primo acquisto, la donna , utilizzando il codice segreto contenuto all'interno del portafoglio asportato, aveva prelevato, presso lo sportello bancomat ubicato all'interno del succitato centro commerciale, la somma di euro 250 € effettuando degli acquisti.

 

I portafogli della vittime sono stati  rinvenuti, nascosti fra gli indumenti, all'interno di un negozio di abbigliamento sportivo ed all'interno di un bidone dell'immondizia.

I due sono stati accompagnati in Commissariato in stato di arresto per il reato di furto aggravato in concorso ed utilizzo illecito di carte di credito. I due sono stati trasferiti in carcere: l'uomo a Ravenna, la donna a Forlì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -