Faenza: furto alla 'Dister', in manette tre foggiani

Faenza: furto alla 'Dister', in manette tre foggiani

Faenza: furto alla 'Dister', in manette tre foggiani

Sono accusati di aver rubato 20mila litri di alcool neutro all'azienda ‘Dister' di via Granarolo, a Faenza, caricati successivamente su dei camion cisterna. In manette, con l'accusa di furto in concorso, sono finiti Matteo Seccia, 29 anni, Vincenzo Morra, 35, e Giovanni La Rotondo, 56, tutti e tre originari di Cerignola (Foggia). Il giudice Donatella Di Fiore non ha convalidato gli arresti effettuati dai Carabinieri perché effettuato al di fuori della flagranza di reato.

 

Tuttavia ha firmato la misura coercitiva in quanto sussistono gravi indizi di colpevolezza. I tre hanno fornito al giudice una versione particolare di quanto accaduto nella nottata tra venerdì e sabato, spiegando di aver deciso di interrompere il viaggio verso il Nord Italia per qualche ora di sonno. Perciò, dopo esser usciti dal casello di Faenza, hanno parcheggiato nei pressi dell'autostrada. Ma la stazione, in realtà, era chiusa per lavoro di pavimentazione.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Faenza e dai colleghi del Nucleo Investigativo di Ravenna, i tre sono riusciti ad entrare alla ‘Dister' dopo aver danneggiato un vigneto e abbattuto parte della recinzione. Con l'ausilio di una pompa, sequestrata poi dai militari, sono riusciti a trasferire l'alcool dai depositi ai camion cisterna. Tre di questi sono stati sequestrati, mentre di un quarto se ne sono perse le tracce.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -