Faenza: Gabriele Albonetti confermato Questore della Camera

Faenza: Gabriele Albonetti confermato Questore della Camera

FAENZA - Gabriele Albonetti, deputato del Partito Democratico, è stato rieletto martedì Questore della Camera dei Deputati con 243 voti. In base al Regolamento della Camera, i tre deputati Questori (oltre a Gabriele Albonetti, Francesco Colucci del Pdl e Antonio Mazzocchi del Pdl) sovrintendono collegialmente al buon andamento dell'Amministrazione.

 

Il Collegio dei Questori elabora annualmente il progetto di bilancio interno, che è sottoposto successivamente all'esame dell'Ufficio di Presidenza (di cui i deputati Questori fanno parte) ed è discusso e approvato dall'Assemblea. I Questori deliberano anche le spese per l'acquisto dei beni e dei servizi necessari al funzionamento della Camera e sovrintendono al cerimoniale, al mantenimento dell'ordine e alla sicurezza delle sedi della Camera, secondo le disposizioni del Presidente.

 

L'On. Gabriele Albonetti, è stato premiato per il lavoro svolto nella precedente legislatura e sarà l'unico deputato emiliano-romagnolo in un incarico istituzionale prestigioso e di responsabilità.

Albonetti, insieme a Colucci e Mazzocchi governerà l'amministrazione della Camera dei Deputati che conta oltre 1800 dipendenti.

 

"Sono molto soddisfatto di questa riconferma. Ringrazio il gruppo del Partito Democratico per averla sostenuta e ringrazio tutti i parlamentari, anche di altri gruppi, che hanno voluto esprimermi con il loro voto l'apprezzamento per il lavoro svolto in questi anni nella mia veste di Questore Anziano. - ha dichiarato l'On. Albonetti -  Ora sarò il Questore di minoranza, ma anche da questa posizione intendo continuare l'opera di innovazione e riforma della Camera dei Deputati volta a rendere più sobria ed efficace la vita parlamentare e più efficiente e trasparente l'amministrazione e l'organizzazione di questa prestigiosa istituzione della democrazia italiana".

 

"Sono poi lieto che il Questore Anziano sia Francesco Colucci con il quale in questi anni abbiamo avuto occasione di intensa collaborazione e sono certo proseguirà anche a parti invertite - aggiunge -. Naturalmente come in passato il ruolo di Questore non mi impedirà di continuare a prendermi cura dei problemi, dei bisogni e degli interessi delle comunità ravennate ed emiliano-romagnola che mi hanno eletto."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -