Faenza: Giorno della Memoria, ultimi appuntamenti

Faenza: Giorno della Memoria, ultimi appuntamenti

FAENZA - Si conclude nei prossimi giorni il ricco calendario di eventi promosso dall'Amministrazione comunale faentina per celebrare il Giorno della Memoria 2009.

 

Lunedì 26 gennaio, alle ore 20.30, presso l'auditorium S.Umiltà (via Pascoli, 15), gli studenti del liceo Evangelista Torricelli presenteranno una loro ricerca dal titolo "Il sogno spezzato. La vicenda di Enrica Calabresi: persecuzione di genere, politica e razziale nell'Italia fascista".

 

Il lavoro degli studenti è volto ad approfondire l'aspetto delle donne vittime delle leggi razziali e della Shoah, tema al quale è stato dedicato uno spazio particolare nelle manifestazioni faentine di quest'anno.

 

Enrica Calabresi (1891-1944), ebrea, docente universitaria, fu perseguita con l'avvento delle leggi razziali, ma in realtà anche prima, in ambito accademico, dove dovette subire le prevaricazioni di colleghi maschi legati al regime fascista.

 

Allontanata dall'Università nel 1938, fu poi arrestata nel gennaio del 1944 e pochi giorni dopo si suicidò in carcere.

 

All'incontro, condotto da Elena Romito, docente del liceo Torricelli, interverranno il sindaco Claudio Casadio, il dirigente scolastico del liceo Torricelli Luigi Neri e Francesco Calabresi, nipote di Enrica.

Martedì 27 gennaio, invece, nella ricorrenza della data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz-Birkenau (27 gennaio 1945) si celebra ufficialmente, in tutto il Paese, il "Giorno della Memoria".

 

A Faenza martedì prossimo è programmata una cerimonia sul lungofiume intitolato ad Amalia Fleischer.

 

Alle ore 11.00 sarà deposta una corona di fiori al Tempietto della Memoria, nell'argine del fiume Lamone, in omaggio a tutte le vittime della Shoah e dei campi di sterminio nazisti.

 

Alla cerimonia interverranno il sindaco Claudio Casadio, il vice sindaco Elio Ferri, l'assessore alle politiche culturali e istruzione Cristina Tampieri e il presidente del consiglio comunale Emanuele Tanesini.

 

Seguirà una lettura di brani da parte di studentesse e studenti di scuole faentine.

 

Da segnalare, infine, le due mostre ospitate fino al 14 febbraio nei locali della Biblioteca comunale: "La propaganda della razza. Riflessi delle leggi razziali nella stampa locale e nazionale" (sala dell'emeroteca), a cura di studenti e studentesse della classe II B classico del liceo Torricelli; nella sala Dante "Donne nella Shoah. Parole e immagini dai campi della morte", a cura delle studentesse della classe V F indirizzo sociopedagogico del liceo Torricelli.

 

Tutti gli eventi delle celebrazioni del Giorno della Memoria sono stati promossi dal Comune di Faenza, dalla Provincia di Ravenna, dall'Istituto storico della Resistenza e dell'Età contemporanea in Ravenna e provincia, dalla Comunità ebraica di Ferrara e delle Romagne, dal monastero di S.Chiara di Faenza e dall'Associazione nazionale reduci dalla prigionia, dall'internamento e dalla guerra di liberazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -