Faenza, i sommellier si daranno battaglia per il X ''Trofeo Consorzio Vini di Romagna''

Faenza, i sommellier si daranno battaglia per il X ''Trofeo Consorzio Vini di Romagna''

Faenza, i sommellier si daranno battaglia per il X ''Trofeo Consorzio Vini di Romagna''

FAENZA - La decima edizione del "Trofeo Consorzio Vini di Romagna - MASTER DEL SANGIOVESE" prenderà vita lunedì 15 novembre al MIC - Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza. Organizzato dal Consorzio Vini di Romagna e dall'Associazione Italiana Sommelier, in collaborazione con l'Enoteca Regionale Emilia Romagna, il concorso è riservato ai sommelier dell'A.I.S. A darsi battaglia saranno una ventina di sommelier in rappresentanza di molte regioni d'Italia.

 

Liguria, Toscana, Marche, Veneto, Lombardia, Emilia Romagna (Ferrara, Reggio Emilia, Rimini). Nutrita la partecipazione dei ravennati: Annalisa Linguerri di Cotignola, Rudy Travagli e Mario Buia di Cervia, Marco Capatano di Conselice. Fra i partecipanti anche la sommelier Sara Da Val Franco, titolare di un ristorante in Germania, a Verden. Il concorso prevede, a partire dalle 14.30, una prima parte di prove scritte dalle quali emergeranno i 4 finalisti che dalle ore 17.30 si affronteranno in coinvolgenti prove pratiche di fronte ad una qualificata giuria e al pubblico che potrà assistere per ammirare la bravura e la maestria dei sommelier, in grado di riconoscere anche l'anno e la tipologia del vino e capaci, con elegante professionalità,  di suggerire i migliori abbinamenti fra vino e cibo. Considerevole il montepremi complessivo che raggiunge la somma di 4.500 Euro e che sarà suddiviso fra i primi quattro classificati (2.500 al primo, 1.000 al secondo, 500 al terzo, 500 al quarto classificato).

 

Per fregiarsi del titolo di "Master del Sangiovese", infatti,  i candidati dovranno affrontare diverse prove per manifestare le proprie conoscenze in merito al Sangiovese, uno dei vini e dei vitigni principi della viticoltura italiana e simbolo della Romagna enologica.  A valutare e giudicare i partecipanti al concorso ci sarà una giuria esperta e qualificata composta da:.Giordano Zinzani, nella duplice veste di Presidente Consorzio Vini di Romagna e di Presidente Sezione Romagna Assoenologi, Gian Carlo Mondini, Presidente Sezione A.I.S. Romagna, Gian Alfonso Roda, Presidente dell'Enoteca Regionale Emilia Romagna, Valentina Merolli, vincitrice dell'edizione 2009 del Master, Leonardo Taddei, membro della Giunta Nazionale A.I.S., Cristiano Cini, Responsabile Concorsi A.I.S., Stefano Bugamelli, giornalista enogastronomico fondatore della rivista on line Mondo del Gusto. Completano la giuria di questa decima edizione del Master due importantissimi nomi: il cervese Luca Gardini, Miglior sommelier del Mondo e d'Europa in carica, che vinse il Master del Sangiovese nel 2003, e Ivano Antonini, vincitore del Master nel 2007 e primo sommelier d'Italia l'anno successivo, classificato quarto al mondiale di quest'anno.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -