Faenza: il 17 settembre un convegno sullo 'scudo fiscale'

Faenza: il 17 settembre un convegno sullo 'scudo fiscale'

FAENZA - Nell'ambito del DL 78/2009, convertito nella Legge 102/2009, è stato introdotto un nuovo "scudo fiscale", dopo le precedenti esperienze del 2001 e del 2003.


Con questo "scudo-ter" viene concessa la possibilità di rimpatriare, ovvero di regolarizzare, attività finanziarie o patrimoniali, detenute all'estero in violazione della normativa sul monitoraggio fiscale.
Per contribuire ad una migliore conoscenza nel dettaglio dei contenuti della norma e delle sue modalità applicative, la Banca di Romagna ha organizzato per la mattinata di giovedì 17 settembre (dalle 9.30 alle 12.30) nella sala assemblee in via Paolo Costa, 3 a Faenza un convegno dal titolo "Scudo fiscale:


il rientro dei capitali dall'estero". Obiettivo dell'iniziativa è di fornire tutte le informazioni ed i chiarimenti sui principali aspetti del Decreto, relativamente, ad esempio, all'ambito di operatività, ai soggetti interessati, alla differenza tra le procedure di rimpatrio e regolarizzazione delle attività finanziarie detenute all'estero ed agli effetti delle stesse, agli adempimenti necessari, all'iter procedurale, al regime fiscale dei cosiddetti "beni scudati".

I lavori saranno aperti dall'indirizzo di saluto dell'avvocato Pietro Baccarini, presidente di Banca di Romagna, a cui seguiranno gli interventi di esperti relatori: l' avvocato Fabio Marchetti (già membro di Commissioni Ministeriali per l'attuazione di riforme in materia di redditi finanziari e previdenza complementare) professore associato di Diritto Tributario alla Facoltà di Economia dell' Università Luiss Guido Carli di Roma; il dottor Eugenio Ruggiero, dottore commercialista e revisore contabile, ricercatore in materia di diritto societario e dei mercati finanziari presso il CE.RA.DI della Luiss Guido Carli, docente nella stessa Luiss Guido Carli, la Libera Università Maria SS. Assunta, l'Università di Venezia e la Guardia di Finanza; il dottor Lorenzo Frignati, revisore contabile esperto di fiscalità bancaria e dell'intermediazione finanziaria, già direttore generale dell'Associazione Nazionale Banche Private (Assbank) e infine l'avvocato Federico Rasi, dottore di ricerca in diritto tributario delle società.

Il convegno è a numero chiuso fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Per informazioni ed iscrizioni: https://www.bancadiromagna.it - tel. 0546
676162 - 676153

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -