Faenza, il 2010 dei Carabinieri. Aumentano rapine e furti

Faenza, il 2010 dei Carabinieri. Aumentano rapine e furti

Faenza, il 2010 dei Carabinieri. Aumentano rapine e furti

FAENZA - Impennata di reati nel 2010 nel Faentino. E' quanto emerge dall'attività dei Carabinieri della Compagnia di Faenza. I reati consumati sono stati 2820 contro i 2573 dell'anno precedente. Di questi ne sono stati scoperti 528 (481 nel 2009). In crescita il numero di rapina, passate da 12 a 18. In totale ne sono state scoperte nove, cinque in più del 2009. In aumento anche i furti: i militari ne hanno accertati 1697, 262 dei quali sono stati scoperti.

 

Complessivamente gli arresti sono stati 121, 22 dei quali per reati collegati allo spaccio di droga. Ben 713 le persone denunciate a piede libero, di cui 19 per droga. Nell'ambito dell'attività antidroga sono stati sequestrati 298 grammi di cocaina, 12 di eroina, un chilo e 138 grammi di hashish, 2 chili e 134 grammi di marijuana, 44 pasticche di ecstasy e 68 piantine di cannabis. In calo il numero di segnalazioni per uso di stupefacenti: 36 contro le 47 del 2009.

 

Per quanto concerne l'attività finalizzata alla circolazione stradale, nel 2010 sono state rilevate 1466 contravvenzioni. Ben 117 invece le denunce a piede per guida in stato d'ebbrezza e effetto di droga. Sono 127 gli incidenti rilevati, due mortali e 90 senza feriti. In totale sono state 193 le persone rimaste ferite. Diverse le attività svolte nel 2010 dall'Arma, tra cui anche l'arresto di un romeno di 27 anni per aver installato un dispositivo per clonare tesser bancomat o carte di credito.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -