Faenza, il curriculum di Minardi: per vent'anni nella Formula 1

Faenza, il curriculum di Minardi: per vent'anni nella Formula 1

Faenza, il curriculum di Minardi: per vent'anni nella Formula 1

FAENZA - Chi è Gian Carlo Minardi? Il candidato a sindaco si presenta con i suoi successi sportivi. Ecco il curriculum:

 

E' cresciuto in mezzo alle automobili: la sua famiglia ha gestito, infatti una concessionaria Fiat dal 1927 al 1999 e tuttora un salone multi marche di autovetture. La passione per le corse gli è trasmessa senza dubbio dal padre Giovanni, che nel 1948 costruì la GM75, una piccola biposto spinta da un motore 6 cilindri di 750cc.progettata insieme all'Ing. Oberdan Golfieri. Dopo un breve parentesi come Pilota in corse in salita, rallystiche e partecipazioni a raduni per auto storiche, il giovane Minardi appende il casco al chiodo per occuparsi, su sollecitazione di alcuni amici, della nascente scuderia Romagnola "Scuderia del Passatore" impegnata nelle formule minori negl'anni dal 1972 al 1974 ottenendo ottimi risultati soprattutto in F.Italia dove con il Pilota Giancarlo Martini conquista il titolo di Campione Italiano nel 1973.

 

Nel 1975 la scuderia cambia nome in "Scuderia Everest" e fino al 1979 parteciperà al Campionato Europeo di F.2 utilizzando telai acquistati in Inghilterra e equipaggiati a seconda degl'anni con motori BMW-FERRARI e facendo debuttare Piloti come: Martini, Leoni, Brancatelli, De Angelis. In questo periodo che va dal 1975 al 1979 nasce anche la collaborazione con la Scuderia Ferrari che scaturisce da una profonda stima e simpatia da parte del Commendatore Enzo Ferrari nei confronti di Minardi e si trasforma in una collaborazione che va dall'utilizzo di una Ferrari 312/B3 di F.1 per svezzare giovani talenti dell'automobilismo italiano sui circuiti di Misano e Fiorano all'utilizzo dei motori Dino 206 che saranno montati nel 1977- 1978 sui telai Ralt e Chevron.

 

Nel 1979 Minardi diventa costruttore dando vita al Minardi Team, che parteciperà fino al 1984 al Campionato Europeo di F.2 con ottimi risultati e una vittoria a Misano con Michele Alboreto per poi nel 1985 debuttare in F.1. Dal 1985 al 2005 la Minardi Team , sebbene con il passare degl'anni con diverse compagini societarie, ha partecipato al Campionato mondiale di F.1 con 340 GP disputati e facendo debuttare 37 Piloti di cui alcuni hanno fatto la storia dell'automobilismo italiano e mondiale come: P.Luigi Martini, A.Nannini, Barilla, Campos, Sala, Morbidelli, Fittipaldi, Fisichella, Trulli, Webber, Genè e il due volte Campione del Mondo Fernando Alonso.

 

Nel novembre 2005 con la cessione del pacchetto azionario della Minardi Team da parte di Paul Stoddart, ultimo proprietario della Minardi, alla Red Bull, termina l'avventura di Gian Carlo Minardi in F.1. Attualmente gestisce attività di consulenza nel settore sportivo automobilistico per conto della C.S.A.I. (Commissione Sportiva Automobilistica Italiana), con il figlio Giovanni coordina e gestisce la carriera di giovani Piloti, opinionista televisivo in Griglia di Partenza (Telenova), Speed (Tele1 Faenza). Amministratore della Minardi Automobili S.r.L., società che gestisce i Marchi Minardi, Minardi Team di proprietà.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -