FAENZA - Il nuovo codice degli appalti pubblici per lavori

FAENZA - Il nuovo codice degli appalti pubblici per lavori

FAENZA - Si terrà giovedì 14 giugno, a partire dalle ore 14.30 presso la Sala Assemblee della Consorzio CILA, via dell’Artigianato, 38 Faenza, il convegno “Il nuovo Codice degli Appalti Pubblici per Lavori, Servizi e Forniture”.

Aprirà i lavori, Franco Ventimiglia, responsabile di CNA Costruzioni. Seguirà la relazione di Veniero Bissi, esperto di Appalti Pubblici e consulente della CNA nazionale. Presiederà i lavori Bruno Benati, coordinatore dei Presidenti CNA Area faentina.


Il Codice degli Appalti, dopo le modifiche apportate dalla Legge Finanziaria, dal Decreto Correttivo del Ministero delle Infrastrutture e dalla Legge Bersani, sarà oggetto di approfondimento del confronto che la CNA di Ravenna ha ritenuto opportuno organizzare con gli imprenditori del settore, gli amministratori locali e i tecnici delle Stazioni Appaltanti del Comprensorio faentino.

Le principali modifiche apportate al Codice degli Appalti riguardano l’introduzione del contratto di leasing per la realizzazione delle opere pubbliche, dell’inserimento del costo del lavoro fra le cause di anomalia dell’offerta e dell’attestazione dell’avvenuto adempimento all’interno della propria azienda, degli obblighi di sicurezza e tutela dei lavoratori, l’entrata in vigore del sistema dell’inversione contabile ai fini IVA fra appaltatore e subappaltatore. È inoltre previsto che l’incarico di Responsabile Unico del Procedimento possa essere affidato a un dipendente in servizio dell’ente pubblico non necessariamente di ruolo.


La pubblicazione dei Bandi nella G.U. Italiana dovrà avvenire entro il sesto giorno feriale dal ricevimento della documentazione. Per i Bandi di Lavori compresi fra 500mila euro e sino alla soglia comunitaria di 5.278.000 euro, è stato stabilito l’obbligo di pubblicazione anche su un quotidiano locale; inoltre, gli Avvisi di aggiudicazione dovranno essere pubblicati sui quotidiani con le stesse modalità dei Bandi. In tema di Avvalimento è stato tolto il divieto di ricoprire il ruolo di subappaltatore per l’impresa che presta i requisiti tecnici, organizzativi e la propria Qualificazione SOA.


È stata disposta un’ulteriore proroga sino al 1° agosto 2007 per ciò che riguarda gli Istituti della Trattativa Privata, dell’Accordo Quadro, del Dialogo Competitivo, dell’Appalti integrato e delle Centrali di Committenza.


La CNA di Ravenna ha già avanzato al Ministero delle Infrastrutture le proposte, inserite nella cartella dei materiali della conferenza, a difesa della peculiarità dell’artigianato e della piccola e media impresa, nonché per la maggior qualità e per un minor costo dell’opera.

L’incontro ha il duplice scopo di informare i par-tecipanti sullo stato dell’arte e di porre a confronto gli imprenditori, gli enti locali e la CNA, anche per raccogliere ulteriori proposte da presentare al Tavolo del Ministero delle Infrastrutture, in vista del-l’approvazione del secondo decreto correttivo.


Il rispetto delle norme di sicurezza, la consegna delle opere nei tempi prefissati e il loro pieno utilizzo da parte della collettività, unitamente alla difesa del sistema economico dall’aggressione di imprese senza scrupoli che danneggia tutta la collettività: sono gli elementi da cui partire per affidare i lavori ad imprese serie e qualificate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La competizione sulla organizzazione aziendale, la qualificazione, la specializzazione non spaventano le imprese del territorio, che possono confrontarsi con successo ad ogni livello, compreso l’affidamento delle opere con il sistema dell’offerta economicamente più vantaggiosa che può garantire qualità e trasparenza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -