Faenza incorona il nuovo campione del mondo di motocross

Faenza incorona il nuovo campione del mondo di motocross

Faenza incorona il nuovo campione del mondo di motocross

Ancora un italiano sul tetto del mondo del motocross. E' David Philippaerts (Yamaha - Team Monster Motocross) che nel SIDI GP di Faenza ha conquistato l'alloro iridato della classe MX1. A Philippaerts (toscano 25enne di Pietrasanta, con origini belghe) sono bastati un terzo posto in Gara 1 ed un nono in Gara 2 per tenere a distanza i belgi Steve Ramon e Ken De Dycker, entrambi piloti ufficiali della Suzuki, ai quali l'aritmetica concedeva ancora possibilità di vittoria.

 

> MOTOCROSS A FAENZA: GALLERIA FOTOGRAFICA

 

Nato in Toscana, da papà belga e mamma italiana, sportivamente cresciuto in Romagna, ora residente in Piemonte, David Philippaerts si è reso protagonista di un'impresa particolarmente significativa.

 

Ha infatti consegnato all'Italia il decimo titolo mondiale individuale (oltre ai 4 a squadre), riporta la nostra nazione ai vertici della classe cosiddetta "regina", a ben 18 anni dal successo di Alex Puzar nella 250, ed il patron del suo team è Michele Rinaldi ovvero l'uomo che nel 1984 conquistò il primo mondiale di un pilota di casa nostra, nella 125.

Philippaerts si è ampiamente meritato il successo nella MX1, dominando praticamente tutto il campionato che si è articolato su 15 prove in 5 mesi.

Nel programma del SIDI GP di Faenza - Città delle Ceramiche, organizzato dal promoter nazionale DBO e dall'efficientissimo Moto Club Faenza, si è disputata anche l'ultima prova del Trofeo monomarca KTM che ha visto la vittoria finale di Andrea Lattanti nella classe MX2 e di Mirko Milani nella MX1.

 

La gara di Faenza, disputata sulla pista Monte Coralli, in perfette condizioni dopo le abbondanti piogge dell'immediata vigilia, e seguita da alcune migliaia di appassionati, ha laureato anche il campione della MX2, il ventiduenne sudafricano Tyla Rattray (KTM - Red Bull KTM Factory). Presente, purtroppo, solo come spettatore, il due volte iridato Tony Cairoli, in lizza per il titolo fino all'infortunio che lo ha bloccato a 6 gare dall'epilogo.

 

La gara della MX1 è stata vinta dal tedesco Maximilian Nagl (KTM - Red Bull), che si è imposto in entrambe le manche, davanti al belga De Dycker ed allo spagnolo Jonathan Barragan (KTM - Axo Silver Action). In Gara 1 Nagl ha preceduto il belga De Dycker e, come detto, il nostro Philippaerts; nella seconda manche il tedesco ha regolato l'altro belga Ramon e il neozelandese Josh Coppins mentre Philippaerts ha optato per una gara accorta, accontentandosi di un più che utile nono posto. Il mondiale 2008 della classe maggiore va in archivio con David Philippaerts campione davanti a Ramon e a De Dycker.

 

Nella MX2 il successo di giornata è andato all'inglese Tommy Searle (KTM - Red Bull KTM Factory) che si è imposto in entrambe le manche; secondo assoluto il neo - campione Rattray, terzo il belga Joel Roelants (KTM - Champ); migliore degli italiani Alessandro Lupino (Yamaha - Red Bull De Carli), decimo. La classifica finale del mondiale vede Tyla Rattray primo seguito da Searle e dal francese Nicolas Aubin (Yamaha - Ricci). Migliore degli italiani Tony Cairoli, sesto con la Yamaha - Red Bull De Carli.

 

CLASSIFICHE

 

MX1 GARA-1: 1. Maximilian Nagl (GER-Ktm) 22 giri in 38'49.652; 2. K. De Dicker (BEL-Suzuki); 3. David Philippaerts (ITA-Yamaha); ...17. Alex Salvini (ITA-Suzuki); 29. Matteo Dottori (ITA-Ktm).

MX1 GARA-2: 1. Maximilian Nagl (GER-Ktm) 22 giri in 39'20.428; 2. Steve Ramon (BEL-Suxuki); 3. Joshua Coppins (NZL-Yamaha); ...9. David Philippaerts (ITA)-Yamaha); 13. Alex Salvini (ITA-Suzuki); 20. Matteo Dottori (ITA-Ktm).

MX1 ASSOLUTA: 1. Maximilian Nagl punti 50; 2. Ken De dice 38; 3. Jonathan Barragan 36; ...5. David Philipopaerts 32; 15. Alex Salvini 12; 24. Matteo Dottori 1.

MX1 CAMPIONATO: 1. David Philippaerts  punti 509; 2. Steve Ramon 495; 3. Ken De Dycker 490; 22. Alex Salvini 70; 27. Alessio Chiodi 32.

MX2 GARA-2: 1. Tommy Searle (GBR-Ktm) 22 giri in 40'15.199; 2. Tyla Rattray (RSA-Ktm); 3. Anthony Boissiere (FRA-Ktm); ...10. Alessandro Lupino (ITA-Yamaha); 14. Manuel Monni (ITA-Yamaha); 24. Roberto Lombrici (ITA-Yamaha); 26. Matteo Bonini (ITA-Yamaha); 28. Davide De Bortoli (ITA-Honda).

MX2 GARA-2: 1. Tommy Searle (GBR-Ktm) 22 giri in 40'08.026; 2. Joel Roelants (BEL-Ktm); 3. Zach Osborne (USA-Yamaha); ...10. Manuel Monni (ITA-Yamaha); 12. Alessandro Lupino (ITA-Yamaha); 19. Matteo Bonini (ITA-Yamaha); 24. Roberto Lombrici (ITA-Yamaha); 25. Deny Philippaerts (ITA-Yamaha); 29. Michele De Bortoli (ITA-Honda).

MX2 ASSOLUTA: 1. Tommy Searle punti 50; 2. Tyla Rattray 40; 3. Joel Roelants 35; ...10. Alessandro Lupino 20; 12. Manuel Monni 18; 23. Deny Philippaerts 3.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MX2 CAMPIONATO: 1. Tyla Rattray (RSA) punti 636; 2. Tommy Searle (GBR) 613; 3. Nicolas Aubin (FRA) 406; ...6. Antonio Cairoli (ITA) 357; 11. Manuel Monni 277; 15. Davide Guarneri 181.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -