Faenza, investimenti nel settore cultura del Comune. La posizione del PD

Faenza, investimenti nel settore cultura del Comune. La posizione del PD

FAENZA - A seguito delle numerose dichiarazioni e prese di posizioni espresse negli ultimi giorni a proposito degli investimenti nel settore cultura del Comune di Faenza, Donatella Callegari, capogruppo del Partito Democratico in consiglio comunale, dichiara: "Faenza deve intercettare la cultura, deve saper cogliere le opportunità offerte dalle relazioni nazionali ed internazionali che manifestazioni come Argillà, MEI, FAC, MIC possono dare alla città. Il sindaco in questi mesi non ha mai nascosto le difficoltà che si presenteranno nell'impostazione del bilancio 2011, che vede le entrate diminuire complessivamente e le uscite aumentare, come avviene per effetto delle dinamiche economiche".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


"Questo però non può significare azzerare le risorse che proiettano Faenza su un piano nazionale e internazionale. Rimane comunque un punto fermo per questa Amministrazione il mantenimento dei servizi essenziali per i cittadini". Simona Sangiorgi, presidente della Commissione Cultura del Partito Democratico di Faenza, aggiunge: "La cultura non può essere considerata solo un peso, occorre aprirsi fare rete, ma soprattutto offrire spazio di relazione per i giovani".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -