Faenza, investito e ucciso sui binari dall'Eurostar in corsa

Faenza, investito e ucciso sui binari dall'Eurostar in corsa

Faenza, investito e ucciso sui binari dall'Eurostar in corsa

FAENZA - Ci sarebbe una tragica fatalita' dietro l'investimento avvenuto martedì mattina nelle campagne di Faenza, proprio al confine con Forli', lungo i binari della linea Bologna-Rimini. E' questa l'ipotesi prevalente al momento circa l'incidente avvenuto poco prima delle 9.30, quando l'Eurostar City 9801 Milano-Ancona ha investito un uomo di 43 anni dela zona, deceduto sul colpo. Sul posto e' intervenuta la Polfer di Faenza, che ora e' al lavoro per ricostruire la dinamica dei fatti.

 

La pista battuta è quella dell'incidente, ovvero che l'uomo sia stato investito mentre attraversava i binari, in piena campagna e non in corrispondenza di un passaggio a livello: intorno ci sono diversi frutteti e la vittima, nell'attraversare la linea ferroviaria, non si era probabilmente reso conto dell'arrivo del convoglio.

 

Non e' pero' ancora esclusa, sottolineano dalla Polfer, l'ipotesi del suicidio. La polizia ferroviaria ha sentito i parenti del deceduto per capire se c'erano motivi che possano aver portato all'estremo gesto.

 

Il macchinista del treno, ripartito dopo le due ore di sosta per gli accertamenti, e' stato sentito in prima battuta: pur se piuttosto sconvolto, ha riferito l'impressione che l'uomo stesse attraversando. Anzi, ha anche suonato il fischio per avvisare del pericolo incombente, ma inutilmente Nei prossimi giorni sara' ascoltato formalmente. La linea è rimasta funzionante, ma ben nove treni in entrambe le direzioni hanno subito ritardi che sono arrivati fino ad un'ora e un quarto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -