Faenza, l'ombra del terrorismo islamico. Denunciato un marocchino

Faenza, l'ombra del terrorismo islamico. Denunciato un marocchino

Faenza, l'ombra del terrorismo islamico. Denunciato un marocchino

RAVENNA - Ha interessato anche il Ravennate l'operazione "Hanein" coordinata dai Sostituti Procuratori della Repubblica di Catanzaro, Elio Romano e Carlo Villani, e condotta dalla Digos della Questura di Catanzaro, dal Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni di Roma, e dal Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni per la ''Calabria', che ha arrestato tre marocchini per addestramento ed attività con finalità di terrorismo anche internazionale.

 

Un altro magrebino è stato arrestato durante una serie di perquisizioni che ha permesso di sequestrare sostanze stupefacenti. Nell'ambito della stessa operazione sono stati sottoposti a provvedimento di perquisizione altri nove cittadini extracomunitari, di cui otto residenti in provincia di Catanzaro ed uno a Faenza, che, a vario titolo, hanno concorso, in funzione strumentale, alla realizzazione del disegno criminoso sopra illustrato. L'operazione, condotta con l'ausilio e del Commissariato di Faenza e della Polizia Postale di Ravenna ha consentito di sequestrare copioso materiale cartaceo e informatico a disposizione  degli inquirenti.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -