Faenza, lo Schiaccianoci al teatro "Masini"

Faenza, lo Schiaccianoci al teatro "Masini"

FAENZA - Sarà il classico natalizio per eccellenza ad inaugurare la Stagione di Danza 2009/10 del Teatro Masini di Faenza: Lo Schiaccianoci, proposto dalla Croatian National Ballet Theatre venerdì 18 dicembre alle ore 21, proprio pochi giorni prima delle prossime festività. Uno spettacolo di respiro internazionale, con le coreografie di Bozica Lisak e Waczlzv Orlikowski sulle celebri musiche di Tchaikovsky e la regia di Almira Osmanovich.

 

Reduce dal successo di pubblico registrato nella stagione invernale 2008-2009, il Croatian National Ballet Theatre, diretto da Almira Osmanovich, ritorna in Italia con Lo Schiaccianoci, balletto classico della migliore tradizione russa.

Il corpo di ballo, di rigorosa formazione accademica, impreziosito dalle musiche ciaikovskijane, porta in scena, in maniera autentica, tutta l'emozione e la romanticità dell'interpretazione di un sogno, le tradizionalissime luci richiamano la suggestiva atmosfera natalizia tra incantevoli fiocchi di neve. La musica sognante e fantasiosa di Ciaikovskij racconta della vigilia di Natale che il borgomastro di Norimberga decide di festeggiare attorno all'albero con la moglie e i due figli, Clara e Fritz. Drosselmeyer, un misterioso personaggio, tra numeri di magia e atmosfere oniriche, regala a Clara uno schiaccianoci di legno a forma di soldatino. Al termine della sontuosa festa, Clara, felice per il dono ricevuto, si addormenta stringendo il suo schiaccianoci tra le braccia. La magia farà volare la piccola in un mondo fantastico, dove il suo schiaccianoci si trasformerà in un bellissimo principe.
I ballerini, alternandosi in affascinanti passi a due e coreografie di fila, danno prova del loro grande talento e della loro solida preparazione, mantenendo le linee nelle loro batterie e pirouette, perfettamente sincroniche. Lo spettacolo riesce a mantenere inalterata la magia e la dolcezza di quei passi di danza in punta di piedi giunti fino a noi dalla più autentica tradizione Russa.

 

Biglietti: da 8 a 20 €. Prevendite e prenotazioni telefoniche (0546/21306) dalle ore 10 alle ore 13,30 presso la biglietteria del Teatro Masini.

Prevendite on-line: www.accademiaperduta.it

Info: 0546/21306 e www.accademiaperduta.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -