Faenza: lo scrittore algerino Amara Lakhous in biblioteca

Faenza: lo scrittore algerino Amara Lakhous in biblioteca

Domani - mercoledì 9 febbraio - alle ore 17.00, nella Sala Dante della Biblioteca comunale manfrediana (via Manfredi, 14), Amara Lakhous presenterà il suo ultimo romanzo Divorzio all'islamica a viale Marconi (ed. e/o).

 

Introducono l'incontro Luca Cortesi (Meditaeuropa) e Omar Giama, presidente di Faenza Multietnica.

Scrittore e giornalista di origine algerina, dal 1995 Lakhous vive e lavora a Roma. Autore, fra l'altro, del noto Scontro di civilta' per un ascensore a piazza Vittorio (ed. e/o, 2006), grazie al suo stile realistico e privo di retorica e all'innovazione linguistica introdotta nei suoi racconti, Amara Lakhous sta contribuendo a mutare il panorama della letteratura italiana, nonché a dare uno spaccato delle trasformazioni in senso multiculturale dell'attuale società italiana.

 

Questo evento fa parte del ciclo "Unità d'autore. Racconti sulla società, la tavola ed il lavoro che cambiano", organizzato dalla Biblioteca comunale manfrediana in collaborazione con Faenza Multietnica, Italia 150 Comitato distrettuale Faenza, Libreria Mobydick, Noè vino e cucina, Slow Food Faenza e Brisighella, con il patrocinio del Comune di Faenza.

Prima dell'incontro in Biblioteca Amara Lakhous sarà inoltre ricevuto a Palazzo Manfredi (alle ore 15.30) dal vice sindaco e assessore alla cultura Massimo Isola, che donerà allo scrittore un'opera in ceramica realizza da Mirta Morigi in occasione del 150° anniversario dell'unità d'Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'opera è stata commissionata all'artista faentina da Italia 150 Comitato distrettuale Faenza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -