Faenza: "Ma adesso io", ecco le vincitrici

Faenza: "Ma adesso io", ecco le vincitrici

FAENZA - Si è concluso in queste ultime ore il lungo e faticoso lavoro di selezione della giuria dell'11° concorso letterario nazionale di scrittura femminile "Ma adesso io" 2008/2009, promosso dall'assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Faenza, in collaborazione con l'associazione Sos Donna e i Comuni del territorio faentino (Brisighella, Casola Valsenio, Castelbolognese, Riolo Terme e Solarolo), con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Pari Opportunità.

 

Il concorso è stato realizzato con il contributo della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Ravenna, dell'Ufficio provinciale della Consigliera di Parità, del settimanale faentino sette sere, dell'Informagiovani di Faenza, di Legacoop, Casacooptre, Cooperativa Zerocento, Compagnia delle Feste di Faenza, Tempo al Libro e Rossini Art Cafè.

 

Oltre duemila i testi presentati nelle cinque sezioni del concorso dalle 587 autrici partecipanti, testi esaminati dalla giuria presieduta dalla scrittrice e giornalista Lisa Bellocchi.

 

Oltre alla presidente, la giuria era composta da Angela Spada, Anna Rosa Gentilini ed Elio Pezzi per la sezione Poesia; Maura Bandini, Luisella Magigrana, Maria Grazia Morganti ed Elisa Attanasio per la sezione Narrativa; Maria Luisa Biondi, Pier Domenico Laghi e Francesca Zama per la sezione Memorialistica; Cristina Laghi per la sezione speciale Poesia per le Città gemellate; Chiara Alboni, Maria Viteritti, Stefano Andreoli, Francesca Fiorini e Nicoletta Costantini per la sezione speciale Blog.

 

Nella sezione Poesia il primo premio è stato assegnato all'impiegata faentina Cristina Ferretti, 30 anni, per la poesia dal titolo "Per te e per il vento". Due le opere segnalate in questa sezione: "Strage di vinca (Ms 24 agosto ‘44)" di Angela Maria Fruzzetti, 50 anni, giornalista pubblicista di Massa, e "Il lupo, viaggio, cattedrale" di Bruna Giacomoni, 63 anni, pensionata di Imola (Bologna).

 

Nella sezione Narrativa si è invece imposta Gigliola Alvisi, 46 anni, libera professionista di Selvazzano Dentro (Padova), con l'opera "Qui corrono tutti"; in questa sezione sono state inoltre segnalate le opere di Antonella Benvenuti, 51 anni, impiegata di Venezia ("In parole povere") e Maria Trevisan, 60 anni, infermiera di Trieste ("Solo per amore").

 

Nella sezione Memorialistica è stata premiata Fabiola Pellini, 45 anni, disegnatrice di Correggio (Reggio Emilia), per l'opera dal titolo "Profumo di fragole"; segnalati anche i lavori di Marcella Ansaldi Lusting ("Il barattolo di neve"), 54 anni, restauratrice di Chirignago (Venezia) e "Certi giorni" di Astrid Daniela Valeck, 40 anni, insegnante di Meldola (Forlì-Cesena).

 

Il premio speciale miglior opera per le autrici residenti nei comuni dell'area faentina è invece andato a tre faentine: per la Poesia a Sara Spignoli, 32 anni, impiegata ("Partenza"), per la Narrativa a Nicoletta Ciani, 45 anni, insegnante ("L'attesa") e per la Memorialistica ad Ardea Benini, 47 anni, impiegata ("Vita sospesa").

 

La vincitrice della sezione speciale Poesia per le Città gemellate con il Comune di Faenza e i Comuni dell'area faentina, è invece Diana Rosandic, 45 anni, redattrice, di Rijeka (Croazia), con la poesia "Non sfiorare l'odio".

 

In questa speciale sezione sono state inoltre segnalate altre tre opere: "Tristezza" di Rosemarie Mahr, 78 anni, di Schwäbisch Gmünd (Germania), "Nostalgia" di Aliki Kalomenopoulou, 79 anni, pensionata di Amaroussion (Grecia) e "La paura di Paradiso" di Alina Rus, 39 anni, medico di Timisoara (Romania).

 

Infine, la vincitrice della sezione speciale Blog è Elisabetta Rossi, 32 anni, di Latina, con "Tutto mi stordisce ancora", opera designata dal pubblico, mentre la giuria ha segnalato "Guai a lasciare la porta aperta, rischio di non chiudere occhio dall'ansia" di Roberta Garbin, 28 anni, bolognese.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La cerimonia di premiazione delle vincitrici è in programma domenica 8 marzo prossimo, con inizio alle ore 14.30, al teatro comunale Masini, nell'ambito delle manifestazioni celebrative dell'8 Marzo, Giornata internazionale della donna.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -