FAENZA - Mei 2007, l'augurio di Walter Veltroni

FAENZA - Mei 2007, l'augurio di Walter Veltroni

FAENZA – “Carissimi, a causa di impegni precedentemente assunti, mi è impossibile portarvi personalmente il mio saluto, che desidero tuttavia inviarvi, insieme con un sentito augurio per uno svolgimento felice della vostra manifestazione, giunta oramai al suo undicesimo anno”.


Inizia così la lettera di augurio di Walter Veltroni al Mei, Meeting delle Etichette Indipendenti, vista l’impossibilità di presenziare all’evento.


“Colgo l’occasione – dice Veltroni - per sottolineare la positiva peculiarità della vostra attività in ambito musicale e culturale nel nostro Paese, poiché nasce e si sviluppa in funzione della creazione, produzione e diffusione della musica, in forme tanto originali quanto efficaci, sotto tutti gli aspetti. Il vostro, è senza dubbio un esempio da seguire ed allargare nel campo della produzione artistica, ovvero in tutti quei settori dove la libertà di espressione e le leggi del mercato, dovrebbero potersi incontrare senza sopraffarsi”.


“Sappiamo – prosegue - che ponete al centro delle vostre scelte il rispetto e il giusto riconoscimento di tutti gli operatori che concorrono alla realizzazione di un’ opera musicale, e in particolare dei musicisti”.


“Tutto ciò è premessa di apertura alle innovazioni e al pluralismo e dunque al proseguire dell’arte verso mete non ancora esplorate o sufficientemente conosciute”.


“Certo che continuerete a portare avanti e a far progredire tutti quegli elementi di autonomia e di ricerca che vi hanno fin qui caratterizzato – conclude Veltroni - vi rinnovo il mio augurio per l’iniziativa in corso, oramai corroborata da anni di successi e per un futuro di ulteriori affermazioni nel modo che vi è proprio, originale e indipendente”.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -