Faenza, mercoledì Daniele Santimone allo Zingarò Jazz Club

Faenza, mercoledì Daniele Santimone allo Zingarò Jazz Club

FAENZA - Mercoledì, lo Zingarò Jazz Club di Faenza propone A little Bartok, la rilettura delle pagine dei Mikrokosmos di Bèla Bartòk operata da Daniele Santimone con Marco Tamburini, Riccardo Paio, Achille Succi e Ares Tavolazzi. La serata è ad ingresso libero e avrà inizio alle 22. Daniele Santimone riprende alcuni brani tratti dai Mikrokosmos - la celebre raccolte di piccole composizioni per pianoforte del grande compositore ungherese Bèla Bartòk - con una delle formazioni più intriganti e aperte del panorama jazzistico, il quintetto tromba-sax-chitarra-contrabbasso-batteria, un contesto dalle potenzialità espressive sempre nuove.

 

La dimensione cameristica dell'interplay unisce l'esposizione dei temi e l'improvvisazione in una visione unitaria e suggestiva. La necessità di svolgere, allo stesso tempo, la funzione di supporto e di guida spinge i musicisti ad un ascolto reciproco, elemento fondamentale per dare linfa vitale alla musica del quintetto. La sensibilità e la solidità espressiva di musicisti di grande esperienza e spessore interpretativo come Tavolazzi, Tamburini e Succi rende possibile il disegno di Santimone e mantiene sempre vivido il flusso sonoro del progetto.

 

Mercoledì 16 marzo 2011 lo Zingarò Jazz Club ospiterà il concerto di Ada Montellanico con Michele Francesconi, Gabriele Evangelista e Alessandro Paternesi.

 

Daniele Santimone A Little Bartok.

Daniele Santimone: chitarra

Marco Tamburini: tromba, flicorno

Riccardo Paio: batteria

Achille Succi: sax alto, clarinetto, clarinetto basso

Ares Tavolazzi: contrabbasso tromba, flicorno.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -