Faenza: minacce e molestie, condannato giovane 24enne

Faenza: minacce e molestie, condannato giovane 24enne

Faenza: minacce e molestie, condannato giovane 24enne

FAENZA - Era stato scarcerato dopo che l'ex fidanzata aveva ritirato la querela per stalking. Martedì mattina Pier Luigi Tedesco, un muratore cosentino di 24 anni residente a Riolo Terme, arrestato a fine marzo, si è presentato in tribunale a Ravenna per rispondere dell'accusa di molestie e minacce aggravate. Il giovane, difeso dall'avvocato Stefano Della Valle, ha patteggiato la pena di quattro mesi di reclusione con la condizionale (pm Gianluca Chiapponi).

 

La vicenda risale ai primi giorni di marzo, quando la ragazza (19 anni) aveva deciso di lasciare il 24enne. Il giovane, ferito nel cuore, ha reagito malamente, cominciando ad inviare sms e ad effettuare telefonate minatorie. Quando la 19enne si presentò dai Carabinieri per sporgere denuncia, il suo telefonino è squillato più di una volta.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dall'altra parte vi era la voce dell'ex fidanzato, che l'ha minacciata di morte. I militari hanno così registrato le telefonate. Elementi chiave nelle mani degli inquirenti che hanno portato sabato all'arresto in flagranza di reato di Tedesco. Alcuni giorni più tardi aveva lasciato il carcere dopo che la ragazza aveva ritirato la querela per stalking.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -