Faenza, Minardi: "Per l'Omsa ci vuole una riorganizzazione industriale"

Faenza, Minardi: "Per l'Omsa ci vuole una riorganizzazione industriale"

Faenza, Minardi: "Per l'Omsa ci vuole una riorganizzazione industriale"

FAENZA - Gian Carlo Minardi , candidato sindaco di Faenza, oggi è intervenuto nella sala delle Associazioni  di Palazzo Laderchi insieme alla candidata alla presidenza della Regione Emilia Romagna, Anna Maria Bernini, sostenuta da Pdl e Lega. Minardi ha parlato della situazione dell'Omsa. Spiega: "ritengo che la soluzione non possa che passare da un concreto piano di riorganizzazione industriale".

 

"Fin dal primo giorno in cui ho ufficializzato la mia candidatura - ha detto - mi sono impegnato concretamente a cercare una soluzione positiva per il mantenimento dell'Omsa a Faenza pur con la consapevolezza che ci troviamo di fronte a una situazione di difficoltà dovuta anche ai ritardi di intervento".

 

 "Da imprenditore - ha aggiunto - ritengo che la soluzione non possa che passare da un concreto piano di riorganizzazione industriale. Una delle problematiche emerse dal Tavolo delle trattative è l'elevato costo per l'energia elettrica, una delle varianti più cospicue del costo del lavoro. Per questo, attraverso l'onorevole Gianluca Pini sono stati attivati tutti i contatti necessari per essere pronti davanti a un'evoluzione positiva della trattativa che si svolgerà nei prossimi giorni tra il ministro Scajola e la proprietà".

 

E ancora: "In un incontro avvenuto con i gestori dell'energia è scaturito il primo contributo tangibile con  l'impegno concreto da parte dell'azienda di dimezzare i costi dell'energia per lo stabilimento Faentino, elemento determinante e prioritario per la riorganizzazione di un piano industriale sia che venga portato avanti dall'attuale proprietà sia con il coinvolgimento di nuovi imprenditori".  

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Pablito
    Pablito

    Finalmente qualcuno si muove. Sicuramente altre ditte,per esempio del polo ceramico,potranno essere interessate a trattamenti simili,a meno che non ci si trovi in un caso "ad aziendam".

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -