Faenza, nuova targa per i ciclomotori

Faenza, nuova targa per i ciclomotori

FAENZA - Novità in vista per tutti i proprietari di ciclomotori. La legge n. 120 del 29 luglio 2010 stabilisce, infatti, per i ciclomotori l'obbligo di essere muniti del certificato di circolazione e della nuova targa quadrata, in luogo di quella esagonale. Il provvedimento interessa i proprietari di ciclomotori acquistati prima del luglio 2006, infatti i ciclomotori venduti dopo hanno già la nuova targa. Per regolarizzare la posizione del proprio ciclomotore i proprietari devono rivolgersi a un'agenzia di pratiche auto oppure direttamente al Dipartimento dei Trasporti terrestri con sede a Ravenna (la Motorizzazione civile).

 

Con un Decreto ministeriale del 2 febbraio 2011, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 2 aprile scorso, è stato definito il calendario delle operazioni di rilascio delle carte di circolazione e delle nuove targhe. Per i ciclomotori muniti della vecchia targa esagonale con sequenza numerica che inizia per 0, 1 e 2, la regolarizzazione dovrà avvenire entro il 1° giugno 2011; per quelli la cui targa inizia con i numeri 3, 4 e 5 entro il 31 agosto 2011; entro il 30 ottobre 2011, invece, per le targhe inizianti con i numeri 6, 7 e 8; entro il 29 dicembre 2011, infine, per i ciclomotori la cui targa inizia con il numero 9 o con la lettera A.

Entro la fine del 2011 tutto il parco ciclomotori circolante nel nostro Paese dovrà essere dotato della nuova targa quadrata. Per i proprietari non in regola le sanzioni scatteranno solo a partire dal 14 febbraio 2012, ma si tratta di multe molto "salate": la sanzione amministrativa va infatti da un minimo di 389 euro fino a un massimo di 1.559 euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -