Faenza: nuovi laureati per il corso di viticoltura ed enologia

Faenza: nuovi laureati per il corso di viticoltura ed enologia

FAENZA - Dopo la cerimonia di laurea, nei giorni scorsi, del corso di Chimica dei Materiali e Tecnologie ceramiche è ora la volta dell'altro corso universitario faentino, quello di Viticoltura ed Enologia che "sforna" sette nuovi laureati.

La cerimonia di conferimento delle lauree è programmata mercoledì 16 dicembre prossimo, alle ore 10.30, nella sala "R.Tramontani" della palazzina laboratori di Terre Naldi, in via Tebano 54.

 

Alla cerimonia interverranno il vice sindaco Elio Ferri, il presidente del corso di laurea Bruno Marangoni e l'amministratore unico di Terre Naldi Antonio Nonni.

I sette studenti che si laureeranno mercoledì prossimo sono: Lorenzo Benelli, 24 anni, residente a Cesena, che discuterà una tesi dal titolo "La coltivazione del vitigno Albana in Romagna"; Sebastiano Bongarrà, 28 anni, di Roma (titolo della tesi "Le nuove norme sulla designazione dei vini"); Riccardo Cusmai, 26 anni, residente ad Andria ("Aspetti tecnici e convenienza economica della vendemmia meccanica. Azienda vitivinicola Rivera spa"); Stefano Delbono, 26 anni, di Gatteo (Forlì-Cesena) ("Differenti metodi di macerazione nella vinificazione in rosso di uve Sangiovese"); Marco Galletti, 22 anni, di Bologna ("Studio dell'attività curativa di recenti antiperonosporici contro Plasmopara viticola"); Stefano Gardi, 23 anni, di Riolo Terme ("Sviluppo di strategie agronomiche innovative finalizzate al miglioramento della qualità delle uve e del vino"); Matteo Mazzotti, 22 anni, di Imola ("Effetti dell'epoca di cimatura sulla qualità delle uve in viti allevate a doppia cortina").

 

Il corso di laurea in Viticoltura ed Enologia dell'Università di Bologna dopo i buoni risultati raggiunti nello scorso anno accademico ha fatto registrare quest'anno un nuovo incremento di iscrizioni.

Un dato positivo dovuto - come sottolineato dal presidente del corso di laurea in Viticoltura ed Enologia Bruno Marangoni - all'impegno dell'Ateneo bolognese e agli sforzi congiunti instaurati  con tutto il territorio faentino e cesenate.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -