Faenza: nuovo appuntamento con "Fontanonearte"

Faenza: nuovo appuntamento con "Fontanonearte"

FAENZA - Nuovo appuntamento a "Fontanonearte", la rassegna organizzata dal rione Verde in collaborazione con il Comune di Faenza e la Banca di Romagna.

 

Sabato 21 febbraio, alle ore 18.00, nella saletta espositiva del Fontanone (via Giovanni da Oriolo), si inaugura una collettiva di allievi della scuola d'Arte e Mestieri "Umberto Folli" di Massa Lombarda (Ravenna).

 

La scuola, che rappresenta da anni un patrimonio culturale irrinunciabile per la cittadina lughese, è nata nel 1920 e nel corso della sua storia ha visto alternarsi alla propria guida personalità di grande prestigio.

 

L'impulso decisivo alla sviluppo e all'affermazione della scuola è stato dato, in particolare, dal professor Umberto Folli, che la rifondò e ne assunse la direzione dal 1947 al 1986, anno della sua morte.

Dopo la scomparsa di Folli il testimone è stato poi raccolto dalla pittrice Giuseppina Zardi e, oggi, da Luigi Valgimigli.

 

I corsi che la scuola propone, caratterizzati da una grande autonomia e libertà espressiva, abbracciano vari campi dell'arte - disegno, pittura, ceramica, scultura, grafica - e si rivolgono a ragazzi e adulti, con specifiche programmazioni e organizzazioni.

 

Nella mostra che si apre sabato prossimo nella saletta espositiva del Fontanone saranno ospitate le opere, realizzate con tecniche diverse (disegno, pittura, ceramica, scultura, incisione su metallo e stampa), di ventitre allievi della scuola "U.Folli" di Massa Lombarda.

 

Esporranno: Cesarina Asioli, Patrizia Baffè, Jader Berardi, Natascia Bordini, Lucia Bucchi, Ebe Burzacchi, Luna Cocchi, Stefano Conti, Franca Frontali, Claudia Gaddoni, Giorgia Galvani, Gian Luigi Gardenghi, Sergio Marani, Livio Minarini, Doriana Ottavi, Elisabetta Pasi, Paolo Patuelli, Riccardo Perotti, Paula Poniatowska, Federica Ricci, Lucia Veronesi, Mirella Villa e Alberto Zoli.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'esposizione resterà aperta al pubblico fino a giovedì 26 febbraio 2009, coi seguenti orari: tutti i giorni feriali dalle 16.00 alle 19.00; domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -