Faenza: oltre 12mila spettatori per "Natività a Faenza"

Faenza: oltre 12mila spettatori per "Natività a Faenza"

FAENZA - Rappresentato dalla vigilia di Natale, tutti i giorni fino all'Epifania, si è conclusa la rappresentazione di Natività a Faenza, lo spettacolo di architettura visuale organizzato dal Comune manfredo e Accademia Perduta con il contributo di Confindustria e Confcooperative di Ravenna, la collaborazione della Diocesi di Faenza e Modigliana ed il sostegno del Festival dell'Arte Contemporanea, che ha "illuminato" la facciata esterna del Teatro Masini.

 

Oggi l'edificio torna "alla normalità", senza i teli bianchi necessari alla proiezione, ma in due settimane la Piazza della Molinella, il "salotto" del centro storico di Faenza, ha ospitato ben oltre 12.000 spettatori, accorsi da tutta la nostra Regione (ma anche da quelle confinanti) per assistere, "vedere", un Presepe unico nel suo genere, realizzato con avanguardistiche ed innovative tecniche che assemblavano cinema, fotografia, teatro, musica, animazioni 3D, computer grafica, oggetti e figure.

 

Un risultato che certamente deve il suo raggiungimento grazie alla grandissima risonanza mediatica che gli organi di informazione locali e nazionali hanno riservato all'evento.

 

Forte anche di tutto questo consenso, Natività a Faenza può oggi vantare il coinvolgimento in una nuova, prestigiosissima occasione: DivinaMente New York, il Festival Internazionale della Spiritualità che si terrà nella metropoli americana alla fine di febbraio 2009, a cui il progetto è stato invitato per essere rappresentato sull'edificio dell'Ambasciata Italiana a Park Avenue.

 

Grande la soddisfazione da parte di tutti gli Enti e le personalità coinvolti, a partire dal Sindaco di Faenza Claudio Casadio che dichiara: "a nome dell'Amministrazione Comunale desidero esprimere la mia grande soddisfazione per il successo di ‘Natività', spettacolo innovativo sul senso profondo del Natale, prodotto da Accademia Perduta/Romagna Teatri e dal Teatro Masini, in collaborazione con il nostro Comune, la Diocesi di Faenza, Confindustria, Confcooperative e il Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza. È l'ennesima prova che la qualità delle iniziative culturali paga sempre, sia in termini di partecipazione dei cittadini, che di riscontro mediatico.

 

Natività, così come la lettura dantesca del settembre 2007, per ricordare un'altro recente ed importante evento culturale, confermano la positività delle attività e delle produzioni di Accademia Perduta-Romagna Teatri con cui collaboriamo da ormai quindici anni, che offrono anche una grande visibilità a Faenza. Ritengo che occorra proseguire sulla strada di tali collaborazioni di qualità, che fanno crescere la nostra comunità e consentono positivi riscontri ai promotori e alla nostra città".

 

Il Vescovo della Diocesi di Faenza e Modigliana, Mons. Claudio Stagni, afferma che "la proiezione di ‘Natività a Faenza' nei giorni del Natale ha offerto una riflessione sulle figure principali coinvolte nella nascita di Cristo; un modo semplice ed efficace per aiutare anche i più distratti a pensare che ogni uomo che nasce è in relazione con tutto il mondo".

 

Giovanni Tampieri, Presidente di Confindustria Ravenna, sottolinea la "felicità per aver sostenuto un evento che ha riscosso così grande successo e così ampia attenzione dai media locali e nazionali e, addirittura, dal Festival della Spiritualità di New York. Un risultato che riteniamo importante anche per dimostrare la vicinanza della nostra Associazione e delle nostre Imprese alla collettività del territorio in cui operiamo".

 

Gli fa eco Raffaele Gordini, Presidente di Confcooperative Ravenna, che afferma: "siamo estremamente felici di aver contribuito ad un evento che ha suscitato l'interesse e visto la partecipazione di così tanta gente grazie ad una rappresentazione virtuale e, se vogliamo, sperimentale della Natività. L'invito a partecipare al Festival della Spiritualità di New York è un'ulteriore testimonianza del valore di un progetto in cui abbiamo creduto fin da subito".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conclude Ruggero Sintoni, produttore del progetto: "Natività è stata una creazione artistica collettiva alla quale abbiamo tutti partecipato con l'impegno, la dedizione e l'entusiasmo di un atto d'amore verso la nostra Città. Abbiamo voluto dimostrare che le forme e gli strumenti dell'arte contemporanea possono avere anche una straordinaria valenza popolare ed il consenso e la grande affluenza di pubblico lo confermano; ringrazio tanto tutti gli Artisti, il Comune di Faenza, Confindustria, Concooperative, la Diocesi ed il Festival dell'Arte Contemporanea che ci hanno sostenuto e permesso di realizzare questa innovativa magia".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -