Faenza, omaggio a Francesco Lanzoni

Faenza, omaggio a Francesco Lanzoni

FAENZA - La figura di mons. Francesco Lanzoni, per circa un trentennio - dal 1890 al 1917 - docente e rettore del Seminario di Faenza, uno dei massimi storici faentini degli ultimi secoli, cui Faenza ha dedicato una piazza e una scuola, sarà ricordata giovedì 6 maggio, alle ore 20.30, nella sala consiliare di Palazzo Manfredi, con la presentazione del libro di Marco Ferrini "Cultura, verità e storia. Francesco Lanzoni (1862-1929)".

 

L'incontro è promosso dal Comune di Faenza, dalla Biblioteca comunale manfrediana, dalla Fondazione per le scienze religiose "Giovanni XXIII" di Bologna e dalla Banca di Credito cooperativo ravennate e imolese, in collaborazione con la Società cooperativa di Cultura popolare, la Diocesi di Faenza-Modigliana e il settimanale Il Piccolo.

 

Il volume di Marco Ferrini, docente presso la scuola di teologia S.Pier Damiani della Diocesi di Faenza-Modigliana, sarà presentato da Alberto Melloni, ordinario di Storia del Cristianesimo all'Università di Modena e Reggio Emilia.

 

Sono inoltre previsti gli interventi del sindaco Giovanni Malpezzi, del cardinale Achille Silvestrini, dell'autore del libro Marco Ferrini, di Rocco Cerrato, storico della Chiesa, e di Francesca Valli, discendente di Francesco Lanzoni. Moderatrice della serata Anna Rosa Gentilini, direttrice della Biblioteca comunale manfrediana.

 

Figura di spicco nel panorama della cultura cattolica di fine Ottocento e inizio Novecento, Francesco Lanzoni è noto agli studiosi per le sue pionieristiche indagini nel campo dell'agiografia e della storia ecclesiastica antica.

 

L'itinerario religioso e scientifico di Lanzoni, sacerdote e storico, si snoda lungo il corso delle vicende politiche e culturali che hanno interessato la vita della Chiesa a cavallo dei due secoli, a partire dalla perdita del potere temporale del papa, che costringe il mondo cattolico a confrontarsi coi mutamenti imposti dall'avvento della modernità.

 

Questa pubblicazione, a ottant'anni dalla morte, è la prima ricostruzione storica della vita di Francesco Lanzoni ed è frutto di alcuni anni di puntuale lavoro sui manoscritti lanzoniani e su alcuni preziosi scritti inediti del nipote Evangelista Valli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -