Faenza: omicidio di Castel Raniero, confermata condanna all'albanese

Faenza: omicidio di Castel Raniero, confermata condanna all'albanese

Faenza: omicidio di Castel Raniero, confermata condanna all'albanese

FAENZA - La Corte d'Assise d'Appello di Bologna ha confermato la pena ad Artur Biliku, il muratore albanese di 39 anni che nel febbraio del 2006 aveva strangolato con un filo di ferro il 28enne marocchino Amid Korchi.  L'omicidio si consumò a Castel Raniero, nel faentino. Secondo quanto appurato dall'accusa, il 39enne uccise Korchi per rapinarlo di una cospicua somma di denaro da usare per giocare ai videopoker di un bar di Lavezzola dove si erano incontrati.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini della Squadra Mobile di Ravenna consentirono di reperire il filo di ferro all'interno dell'auto del muratore. Ma ad incastrarlo furono le tracce del Dna della vittima che erano state trovate in un bandiera della Lega Nord trovate nell'auto dell'albanese.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -