FAENZA - Pittura siberiano in mostra al ''Fontanone''

FAENZA - Pittura siberiano in mostra al ''Fontanone''

FAENZA - Terzo appuntamento del mese di giugno con Fontanonearte 2007, rassegna promossa dal Rione Verde in collaborazione con il Comune di Faenza, che da sabato 16 al successivo giovedì 21 ospiterà la mostra “Fateev Art Family”, allestita nella saletta espositiva di via Giovanni da Oriolo.


La mostra, che sarà inaugurata alle 18.00, comprende opere del pittore russo Innokentiy Fateev, ma anche, come facilmente si intuisce, dei suoi familiari (padre, madre e sorella), tutti pittori.

Fateev, figlio d’arte (il padre Yuri è un pittore russo molto noto), è nato nel 1980 a Novokusnetsk (Siberia). Nel 1995, appena quindicenne, partecipa alla sua prima collettiva allestita a Riga, in Lettonia, dove si era trasferito nell’89 insieme alla famiglia. L’anno successivo, sempre a Riga, allestisce la sua prima personale alla galleria Rigas Vini, vero e proprio punto di riferimento per tutti gli artisti dell’area baltica, quindi nel ’98 espone negli Usa (alla Stephen Byer & Associates di Chicago).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel ’99 si trasferisce a Mosca per iscriversi alla Accademia di design Stroganov, dove sviluppa il proprio stile pittorico, non senza ‘subire’ le influenze di alcuni artisti, quali Hockney, Bonard e Petrov-Vodkin, ma anche delle importanti collezioni d’arte che visita al Metropolitan Museum di New York e al Kunsthistorisches Museum di Vienna. Nel 2002 Innokentiy Fateev si trasferisce a Faenza per studiare all’Isia. Si tratta di un periodo per lui molto fecondo che gli ha permesso, e gli permette tuttora, di esporre in numerose personali e collettive.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -